scarica l'app
MENU
Chiudi
30/06/2020

Nuovo tratto della Pedemontana: a settembre iniziano i lavori

Gazzetta di Modena - Giovanni Medici

Quasi 2 km per il tratto che va da Spilamberto alla provinciale 17 Intervento da oltre 9 milioni per il chilometro e 800 metri di strada
interventiI lavori per il prolungamento della nuova Pedemontana, nel tratto tra Sant'Eusebio e la provinciale 17 vicino a Cà di Sola di Castelvetro, saranno realizzati dal raggruppamento temporaneo di impresa composto dalle ditte Iembo Michele e Micheli Primo di Parma. È questo l'esito della gara d'appalto che si è svolta nella sede della Provincia. I lavori, che riguardano un tratto lungo circa un chilometro e 800 metri e presentano un quadro economico di nove milioni e 200 mila euro, potranno partire una volta completate tutte le verifiche di legge, presumibilmente entro settembre per terminare nella primavera del 2022. Per completare la nuova Pedemontana occorre realizzare i restanti tre chilometri (dalla provinciale 17 a via Montanara) dal costo di 12 milioni di euro. Sono in corso i lavori di progettazione da parte della Provincia. L'obiettivo è quello di completare tutto entro il 2023.Nel 2020 la Provincia mette in campo risorse sulla viabilità modenese per oltre 40 milioni di euro, tra lavori avviati, in partenza o in fase di appalto. Oltre alla nuova Pedemontana, tra gli interventi principali spicca la tangenziale di San Cesario, con un investimento di 25 milioni e 600 mila euro, l'avvio della gara d'appalto europea è previsto in estate.Domani, inoltre, partiranno i lavori relativi al potenziamento del tratto tra la località San Pancrazio e la tangenziale di Modena, lungo la provinciale 413, per un importo di due milioni e 200 mila euro, destinati a snellire il traffico tra Modena e Carpi. Tra gli altri lavori previsti e in parte già partiti figurano quelli per la manutenzione straordinaria estiva della rete di oltre mille chilometri di strade provinciali con un investimento di circa tra milioni e mezzo, quelli relativi al "piano ponti" che quest'anno prevede lavori per oltre due milioni e 500 mila euro sul ponte dello Scoltenna lungo la sp 4 a Pavullo, il ponte Leo a Fanano sulla sp 324 e il ponte Tiepido sulla sp 16 a Castelnuovo. Sono in corso i lavori della nuova rotatoria all'incrocio tra la provinciale 13 e via Fornace a Campogalliano per oltre 860 mila euro e a breve ripartiranno quelli tra Carpi e Correggio per migliorare la sicurezza lungo un tratto della provinciale 468. --