MENU
Chiudi
25/10/2018

Nuovo terminal pronto entro la fine del 2023 Il cronoprogramma

QN - La Nazione

di ANNA PUCCI - LA SPEZIA - SARÀ come comporre un puzzle, ogni tessera potrà andare al suo posto nei tempi oggi previsti solo se ciascuno degli step concatenati non subirà intoppi. Sceglie la linea della cautela Francesco Di Sarcina, direttore dell'Autorità portuale, nel fornire il cronoprogramma dei lavori che, da qui al 2023, cambieranno il volto al porto spezzino, tra la calata Paita e il molo Garibaldi, gettando le basi per lo sviluppo del waterfront. Nelle stime possibili oggi, la stazione crocieristica sul nuovo molo Paira sarà pronta entro il 2023. Salvo, appunto, ritardi oggi non ponderabili. IL CRONOPROGRAMMA, dunque, costruito per fasi. Fase 1, rimozione del vecchio fascio binari "Italia" di Calata Paita e costruzione dei nuovi binari (il porto commerciale inizierà all'altezza dell'intersezione tra viale Italia e viale San Bartolomeo: progettazione esecutiva in corso a cura dell'associazione di imprese aggiudicataria (finanziamento Cipe di 39 milioni di euro), inizio lavori gennaio 2019 e fine lavori gennaio 2021. L'intervento libererà Calata Paita per la fase 2 e consentirà di potenziare il trasporto ferroviaio del porto spezzino nel corridoio Scandinavia-Mediterraneo (ScanMed) puntando al trasferimento tramite ferrovia del 50 per cento del traffico contenitori previsto con l'assetto finale del Piano regolatore portuale (oltre 2 milioni di teu annu, contro l'1,4 milioni attuali). FASE 2: ampliamento del molo Garibaldi est, in concessione a Contship (54mila metri quadrati in più). La progettazione esecutiva è ultimata a cura di Lsct; Contship dovrebbe bandire la gara d'appalto entro fine anno. Inizio lavori aprile 2019 e fine marzo 2021. Il porto commerciale sarà potenziato e "diviso" dal porto crocieristico, lasciando Calata Paita totalmente libera per il waterfront. Fase 3: costruzione del nuovo molo crociere di fronte a Calata Paita, l'Autorità portuale ha ultimato la progettazione definitiva ed è in preparazione la gara d'appalto per la progettazione esecutiva (già bilancio 28 milioni per l'opera). Inizio lavori giugno 2020 e fine maggio 2022. Fase 4: il vincitore della gara di project financing illustrata ieri potrà costruire sul nuovo molo Paita la stazione marittima passeggeri e ili fabbricato di servizio a terra. Inizio lavori previsto a gennaio 2022 e fine dicembre 2023.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore