scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
02/02/2021

Nuovi lampioni per via Roma, riqualificazione completata

Il Gazzettino

Rossi: «Molte lampade erano bruciate o sporche e non potevano funzionare»
BADIA POLESINE
Nuove luci su via Roma. Prosegue l'intervento di riqualificazione della pubblica illuminazione avviato nella seconda metà del 2020 d'intesa con la ditta Elettrocostruzioni di Rovigo. I primi effetti concreti del rinnovo degli impianti si iniziano a notare soprattutto in alcune arterie cittadine, quelle che hanno già beneficiato dell'operazione di restyling. Uno degli interventi più evidenti, concluso proprio negli ultimi giorni, riguarda via Roma, una delle strade che conducono al centro di Badia. «C'erano parecchie lampadine bruciate e sono state inserite luci nuove, con un consumo più basso sottolinea il sindaco Giovanni Rossi - Inoltre, visto che le luci precedenti erano chiuse e probabilmente sporche, non riuscivano più a illuminare la strada come sarebbe stato necessario».
LE ALTRE VIE
L'operazione lungo via Roma, peraltro, inaugura gli interventi di riqualificazione previsti dall'amministrazione per l'arteria, mentre nel frattempo proseguono i lavori di sostituzione predisposti con Elettrocostruzioni all'interno dell'appalto della pubblica illuminazione. «La ditta è intervenuta nella frazione di Crocetta, con la zona artigianale, ma le sostituzioni hanno interessato anche la zona piscine e via Benemeriti del lavoro, mentre va completata l'opera sulla riviera Adigetto. Ma al di là del cronoprogramma prosegue Rossi ho invitato a dare priorità ai punti in cui la necessità di un cambio è maggiormente evidente. Mi pare che la cittadinanza sia contenta: in alcuni casi le nuove luci hanno contribuito a cambiare decisamente l'aspetto di alcune zone e la luminosità delle vie. A questo aggiunge ricordando alcuni dettagli dell'accordo dobbiamo considerare che saranno inseriti 90 lampioni in più, alcune vie che non avevano un'adeguata illuminazione la otterranno e alcuni punti luce verranno inseriti anche lungo via Schiesara».
L'APPALTO
La ditta assegnataria, dopo il via dei lavori, avrà tempo un anno per terminare le trasformazioni, ma si punta a finire prima del termine. Alla fine saranno riqualificati, aggiornati e sostituiti i punti luce con Led di ultima generazione, con un risparmio sulla bolletta della luce del Comune. L'appalto del servizio integrato di gestione della rete pubblica di Badia Polesine, com'è noto, è stato assegnato alla Elettrocostruzioni di Rovigo e comprende anche l'installazione di apparati per la videosorveglianza. L'azienda che gestirà la pubblica illuminazione per i prossimi 18 anni permetterà al Municipio di risparmiare sulla manutenzione e la manodopera della rete pubblica. Il progetto della nuova illuminazione era uno dei più ambiziosi che si prefiggeva anche la precedente amministrazione comunale. L'appalto si realizzerà attraverso la trasformazione e la modifica degli impianti di pubblica illuminazione, con l'integrazione del sistema di videosorveglianza urbana e ulteriori punti di ripresa.
Federico Rossi
© RIPRODUZIONE RISERVATA