scarica l'app
MENU
Chiudi
15/07/2020

NUOVI BANDI PUBBLICI: UNA GESTIONE DIFFICILE

La Repubblica

AVVISO A PAGAMENTO CONSULENZA LEGALE Focus / CONSULENZA LEGALE / AVVISO A PAGAMENTO AVVOCATO PASQUALE MAROTTA
Comprendere i regolamenti dei concorsi e degli appalti pubblici è particolarmente difficile, specialmente laddove la burocrazia si fa contorta come spesso accade nel nostro Paese.
Davanti alle situazioni più complesse, è importante affidarsi a uno specialista in diritto amministrativo, capace di analizzare la normativa e assicurarsi che i procedimenti si svolgano secondo le disposizioni. Questo è il caso dell'avvocato Pasquale Marotta, il cui studio è riconosciuto e apprezzato a livello nazionale in ambito legale. Secondo Marotta, in questi mesi estivi sono molti i bandi espletati dal Governo che necessitano di un interesse da parte della realtà forense. L'obiettivo essenziale dello studio, in questo caso, è vigilare sugli enti pubblici e sui soggetti privati accompagnandoli nella corretta gestione della normativa. La regolamentazione degli appalti pubblici è da sempre una tematica scottante a livello politico. Gli operatori di diritto e gli enti appaltanti rimangono spesso disorientati da direttive che cambiano continuamente e che rendono difficile assolvere tutti i doveri senza dubbi e preoccupazioni. Come spiega Marotta, finalmente il Governo sembra aver fatto un passo avanti proponendo una soluzione concreta e affidabile per risolvere questa problematica. La normativa è attualmente in fase di approvazione e verrà inserita all'interno delle diverse misure previste dal Decreto "Semplificazioni" approvato dal consiglio dei ministri il 7 luglio scorso. Davanti all'emergenza sanitaria, sono emerse tutte le difficoltà del Paese nell'adeguarsi velocemente ai nuovi bisogni dei cittadini. Al giorno d'oggi, è importante rendere la burocrazia più snella, specialmente nel settore degli appalti pubblici. Regole chiare per quanto riguarda contratti edilizi, procedure, impatto ambientale e ampliamento dello smart working: ecco cosa prevede il decreto. L'avvocato Marotta, che da sempre si impegna in questo ambito, si dice soddisfatto di questi cambiamenti.
La strada da percorrere è sicuramente lunga, ma la volontà della politica c'è. L'avvocato Marotta è un grande esperto di diritto scolastico e si occupa di tutte le problematiche che possono insorgere nel mondo della scuola e dell'Università. Una battaglia vinta di recente riguarda il test di ingresso a medicina. Lo scorso aprile Marotta aveva agito per conto degli studenti di Caserta e Napoli, che erano stati esclusi per mancanza di posti disponibili. I giudici amministrativi di secondo grado hanno ascoltato la richiesta. Infatti, l'emergenza sanitaria ha reso necessaria l'informatizzazione delle aule, che devono saper accogliere gli studenti anche in via telematica. Le università, quindi, non possono nascondersi dietro la mancanza di strutture adeguate, quando tutte le persone meritevoli dev ono poter esercitare il proprio diritto allo studio in qualsiasi situazione. In questi mesi, Marotta sarà impegnato anche nel controllo delle procedure riguardanti i concorsi pubblici per insegnanti di scuole medie e superiori. Sono state escluse moltissime categorie di docenti che si trovano impossibilitati a competere per la propria cattedra. Lo studio legale ha deciso di avviare una serie di ricorsi, data la situazione decisamente poco chiara. Infatti, i candidati si sono trovati davanti a cambiamenti repentini dell'ultimo minuto, la cui regolarità potrebbe essere messa in discussione, dopo mesi e anni di preparazione e studio.
Per informazioni: www.avvocatopasqualemarotta.it.