scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
08/06/2021

Nuovi alloggi nella zona 167 Approvato il bando, le domande entro il prossimo 8 luglio

La Gazzetta Del Mezzogiorno

OSTUNI SONO IN TOTALE 41 IN TRE PALAZZINE
l OSTUNI. Approvato il bando disponendo la pubblicazione della documentazione sul sito istituzionale dell ' Ente sino all ' 8 luglio, data entro la quale dovranno pervenire le domande di partecipazione al concorso per l'assegnazione in locazione semplice degli alloggi di edilizia residenziale pubblica che si renderanno disponibili e che sono in via di ultimazione nella 167. Lo schema del bando è stato adottato dal dirigente del «settore avvocatura», avv. Alfredo Tanzarella, con determina n. 825 del 4 giugno scorso in quanto, entro breve tempo, il Comune avrà a disposizione 41 alloggi di edilizia residenziale pubblica da destinare alle fasce di popolazione in possesso dei requisiti per l ' as segnazione mentre oggi l ' En te locale è privo di una graduatoria valida per l ' assegna zione di questi alloggi. In relazione a quest ' incom benza, l ' «Arca Nord Salento> (l'Agenzia Regionale per la Casa e l'Abitare - Nord Salento, Ente pubblico non economico con sede in Brindisi) si è dichiarata disponibile ad offrire il supporto tecnico ed assicurare la formazione necessaria al personale comunale incaricato delle procedure di assegnazione (redazione, concertazione, emanazione e pubblicizzazione del bando, assegnazione dei punteggi, redazione della graduatoria, aggiornamento quadriennale della stessa), senza alcun onere. A tal fine, con delibera di Giunta n. 114 del 20 maggio scorso, sono state impartite direttive al dirigente dell ' Av vocatura Comunale, avv. Alfredo Tanzarella affinché approvi - come riferito innanzi il bando di concorso per l ' as segnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica disponibili o che si renderanno disponibili nell ' ambito comu nale. A distanza di 23 anni e 11 mesi, si avvia a conclusione la lunga storia di queste case di edilizia popolare avviate il 24 luglio 1997 allorquando fu sottoscritto tra il Comune di Ostuni, il Ministero dei Lavori Pubblici - Segretariato generale del Cer (attuale Mit) e la Regione Puglia un protocollo d ' Intesa finalizzato al la realizzazione di interventi di edilizia residenziale pubblica nel territorio comunale e il 27.11.2006 veniva approvato il progetto esecutivo dell'importo complessivo di 3.790.793,64 euro. Espletate le procedure di gara, il 2 luglio 2008 venivano aggiudicati i lavori ma, sia l ' aggiudicataria, sia l ' impresa che la seguiva in graduatoria, incorsero in gravi ritardi, portando alla risoluzione di entrambi i contratti. Nel 2016 si formulavano al dirigente del Settore LL.PP., direttive finalizzate al completamento di 3 delle 4 palazzine del costo complessivo pari all ' importo residuo del finanziamento del programma ancora disponibile e, pertanto, si procedeva alla redazione di un nuovo progetto. Oggi si vanno a completate 3 delle 4 palazzine Arp-Brp e Bmit per 41 alloggi (anziché 52) oltre 9 box auto a piano terra, 4 locali commerciali e il parcheggio interrato appaltati all ' Ati «Di.Gi.All. di Di Gi rolamo Giovanni» di Giugliano in Campania (impresa capogruppo «A.S. Appalti & Restauri s.r.l.» - mandante) consegnati il 7 giugno 2019 con termine lavori previsto per il 26 gennaio 2021. In esecuzione di tutto ciò, il dirigente del «settore avvocatura» ha redatto l ' apposito bando, conforme alla normativa regionale ed il 24 maggio scorso, è stato inviato ai sindacati degli inquilini con invito a far pervenire eventuali osservazioni entro il 31 maggio mentre alla data odierna non sono pervenute osservazioni da parte di nessuna sigla sindacale; parimenti è andata deserta la riunione dell ' 1 giugno e così si può procedere all ' approvazione del bando e dei suoi allegati disponendo la pubblicazione della documentazione di cui al punto precedente sul sito istituzionale dell ' Ente sino all ' 8 luglio, data entro la quale dovranno pervenire le domande di partecipazione. [red. br.]