scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
20/01/2021

Nuove assunzioni al Comune il bando è nell’albo pretorio

La Gazzetta Del Mezzogiorno

SAN MARCO IN LAMIS L'ANNUNCIO DEL SINDACO MICHELE MERLA
l SAN MARCO IN LAMIS. Tre unità da assumere a termpo indeterminato presso il comune di San Marco in Lamis. E' stato infatti pubblicato il bando di selezione pubblica per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 3 unità-Categoria "C" con profilo professionale di "Istruttore Amministrativo." Il bando è stato pubblicato nell'albo pretorio del comune a firma del sindaco Michele Merla e dall'assessore al personale, Annalisa Sassano. "Finalmente dopo tanti anni il Comune di San Marco in Lamis torna ad assumere personale a tempo indeterminato in pianta organica dice soddisfatta l'assessore al personale Annalisa Sassano -. L'incremento del personale si è reso necessario per garantire il ricambio generazionale nell'organico in conseguenza dei vari pensionamenti e così consentire alla macchina comunale di rispondere alle esigenze dei cittadini. Ciò costituisce un importante risultato conseguito grazie alla determinazione certosina della attuale amministrazione, a fronte dei limiti di bilancio previsti dalla normativa del dissesto. L'impegno per le ulteriori e nuove assunzioni continuerà anche nei prossimi mesi in vista del completamento degli ingressi previsti dalla delibera del fabbisogno del personale approvata dalla giunta Merla per il biennio 2020-2021." Sindaco e assessore ringraziano gli Uffici per la preziosa collaborazione profusa volta al rinnovo della struttura del personale comunale. "Sarà imminente anche la pubblicazione della graduatoria per l'assunzione dei Vigili Urbani a tempo determinato - sottolinea ancora l'assessore Sassano -, interessati da una precedente selezione per soli titoli voluta anche in questo caso da questa amministrazione." Assunzioni al Comune al rush finale prima delle prossime elezioni comunali. Una freccia «politico amministrativa» all'arco del sindaco uscente Michele Merla che si ricandiderà per il secondo mandato sempre alla guida di una coalizione di centrosinistra. Antonio Villani