scarica l'app
MENU
Chiudi
10/10/2020

Nuova viabilità per migliorare il traffico

Il Messaggero

Aggiudicata la gara d'appalto che prevede il rifacimento di via Garigliano, via Volturno e viale Europa molto usurate
CASSINO
Una nuova viabilità per migliorare il traffico lungo le strade cittadine di Cassino ed anche in vista dei mesi invernali con i suoi pericoli. L'ha programmata il comune di Cassino attraverso gli assessorati alla manutenzione e ai lavori pubblici, sia con propri fondi e sia attraverso l'Astral, l'agenzia regionale che cura la viabilità. Infatti l'Astral ha comunicato ieri all'assessore ai lavori pubblici Francesco Carlino l'aggiudicazione della gara d'appalto ad una impresa romana per una spesa di 125 mila euro il rifacimento di via Garigliano, via Volturno e viale Europa, sono strade che portano alla stazione ferroviaria, quindi molto trafficate e perciò con l'asfalto soggetto a usura. Per le tre strade si tratta di manutenzione ordinaria e straordinaria. Inoltre l'agenzia stradale romana rifarà il marciapiede del lato destro di viale Bonomi ormai quasi infossato e con gravi rischi per le auto in caso di incidenti, perché è un tratto in salita con accanto un burrone. Nei prossimi giorni è previsto un sopralluogo della ditta con i tecnici comunali per stabilire l'inizio dei lavori che dovrebbe essere entro fine mese. Sempre l'Astral, non appena risolte alcune carenze burocratiche, dovrebbe procedere ad asfaltare viale Dante e via san Pasquale, la strada che porta all'ospedale Santa Scolastica.
LA SICUREZZA
Intanto si mira anche alla sicurezza delle strade con l'installazione di dossi artificiali gommati. Il comandante della polizia locale Giuseppe Nunziata con una ordinanza ha regolamentato l'incrocio di via Peola, via Vaglie e via san Bartolomeo. L'ordinanza sarà attiva non appena il settore manutenzione avrà installato all'incrocio di via san Bartolomeo e via Vaglie un attraversamento pedonale rialzato. Un dosso importante, insieme alla nuova segnaletica orizzontale, per indirizzare le auto, in sicurezza, verso una delle due arterie. L'incrocio è spesso teatro di incidenti proprio per la mancanza di una segnaletica adeguata alla pericolosità del crocevia. Un incrocio di strade che immette anche in via S.Antonino e in via Selvotta, ossia verso contrade popolose e con molto traffico veicolare.
Intanto ieri il comandante della polizia locale Nunziata insieme al dirigente dell'area tecnica l'ing. Mario Lastoria e all'assessore Carlino hanno effettuato un sopralluogo in via Madonna di Loreto in vista dell'avvio dei lavori per l'installazione del guard-rail. La strada, è stato stabilito, sarà in via provvisoria a senso unico, da via san Pasquale fino all'incrocio con via De Nicola, al quinto ponte, fino al termine dei lavori, un paio di settimane. Inoltre questa mattina la ditta incaricata inizierà i lavori della segnaletica orizzontale per la pista ciclabile di oltre due chilometri. Si partirà da via De Nicola, sul lato destro, proseguendo per via Riccardo San Germano e quindi il corso della repubblica per l'intero tratto. Poi verrà disegnato il tratto di collegamento dalla Casilina sud a via Pescarola dove termina la pista ciclabile del lungofiume Rapido che si sviluppa per altri due chilometri. Si tratta di un primo tratto di ciclovia urbana in via sperimentale.
Domenico Tortolano