scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
05/08/2021

Nuova viabilità per l’ospedale La Provincia pubblica il bando

QN - Il Resto del Carlino

OSIMO Pubblicato dalla stazione unica appaltante della Provincia il bando del Comune di Osimo per la progettazione della viabilità di adduzione tra Osimo e il nuovo ospedale all'Aspio. Due i lotti previsti nello stesso affidamento: il primo da 166mila euro euro per la progettazione della bretella che collegherà la rotatoria a valle di via Sbrozzola e la Septempedana 361 a San Biagio (compresa rotatoria), il secondo da 56mila e 624 euro per la progettazione della rotatoria che regolerà l'incrocio tra via Sbrozzola e la statale 16 a Osimo Stazione. L'appalto, per un totale di 222mila euro, sarà chiuso il 27 con apertura delle offerte il 6 settembre. Entro i successivi 90 giorni il Comune dovrà ricevere dal vincitore dell'appalto la progettazione esecutiva di entrambe le opere che saranno finanziate grazie ai tre milioni e cento stanziati l'anno scorso dalla Regione. «L'appaltatore dovrà aggiornare il progetto di fattibilità tecnica ed economica approvato dalla giunta comunale il primo luglio scorso tramite indagini geognostiche, geotecniche e geofisiche, redigere il progetto definitivo, esecutivo e la relazione geologica, coordinare la sicurezza in fase di progettazione e, come elementi opzionali a discrezione del Comune, potrebbe anche essere incaricato della direzione dei lavori e della sicurezza in fase di esecuzione delle due opere», spiega il sindaco Simone Pugnaloni. La bretella a San Biagio rappresenterà anche il primo tratto della futura variante a nord che dovrà decongestionare il traffico dal centro. Per il tratto conclusivo, il bypass di Padiglione, si sta per aprire il cantiere per l'ultimo stralcio.