scarica l'app
MENU
Chiudi
18/09/2020

Nuova tensostruttura per le società sportive

Corriere dell'Umbria

La giunta ha approvato il progetto definitivo: verrà a costare 250 mila euro e sarà terminata entro fine anno
Sarà costruita a San Lorenzo, zona preferita alle frazioni di Campiglione e Ospedalicchio
di Flavia Pagliochini BASTIA UMBRA K Costerà circa 250 mila euro, sarà a disposizione delle 40 società sportive che praticano attività al coperto, i lavori partiranno una volta terminata la gara d'appalto e l'obiettivo è di inaugurarla prima della fine dell'anno. La giunta ha approvato il progetto definitivo della tensostruttura che verrà realizzata a San Lorenzo, adiacente al locale del centro sociale. Con lo stesso intervento verranno ristrutturati gli spogliatoi già presenti nella parte posteriore della struttura del centro sociale stesso. A breve verrà dato il via per la gara d'appalto. "Uno spazio importante a disposizione delle associazioni sportive - dice l'assessore Filiberto Franchi - e l'opera consiste in una struttura realizzata con materiali mantenuti in posizione tramite sovra-pressione. Si tratta di un ulteriore tassello del programma di mandato che sta andando verso la realizzazione, l'affidamento del servizio di progettazione è stato fatto nel novembre 2019, è stato approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economicae poi il progetto definitivo. Si procederà ora con appalto integrato all'affidamento della progettazione esecutiva e contestuale esecuzione lavori". Inizialmente l'amministrazione ha chiesto di valutare ipotesi di realizzazione della presso-struttura in due distinte località, Campiglione e Ospedalicchio, per poi orientarsi verso San Lorenzo. "Il Comune di Bastia Umbra da molti anni vanta un'ampia disponibilità di importanti impianti sportivi nel proprio territorio", tanto che nel 2015 Bastia vantava numeri record, con 42 società sportive e 4.250 atleti impegnati in molteplici discipline, di cui oltre 400 solo nel calcio. Oltre al Palasport di viale Giontella, realizzato alla fine degli anni Settanta, alcuni anni fa è stato profondamente ristrutturato e messo a norma lo stadio comunale che dispone anche di una pista di atletica in grado di ospitare gare nazionali e internazionali (a giugno 2015 si è disputato un master nazionale di atletica leggera), un impianto di piscina coperta con vasca olimpionica. Inoltre, quattro campi sportivi attrezzati nelle frazioni e nei quartieri di periferia e le quattro palestre scolastiche. Nel 2019, in piena campagna elettorale, era stata lanciata anche, dall'allora candidata sindaco della Lega Catia degli Esposti, l'idea di dare a Bastia Umbra il più grande palasport della regione, struttura polivalente in grado di ospitare manifestazioni sportive di livello internazionale, ma anche spettacoli ed eventi di ogni tipo, con una capienza di 7.600 spettatori (di cui 7.200 seduti).

Foto: Centro sociale di San Lorenzo Nell'area libera sorgerà la tensostruttura e verranno riqualificati gli spogliatoi già esistenti