scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
27/02/2021

Nuova rotatoria: conto alla rovescia per l’inizio lavori

Il Gazzettino

Cantiere aperto dalla prossima settimana sulla Sr 88
VILLANOVA DEL GHEBBO
Si parte anche prima del previsto per la realizzazione della rotatoria di Bornio sulla Regionale 88, con le prime ruspe in azione sin dai primi di marzo invece che aprile o maggio come preventivato. Un sogno che si realizza per l'amministrazione villanovese che ha superato ostacoli incredibili dal punto di vista burocratico per arrivare a questo risultato. Quanti incidenti siano avvenuti in questo incrocio non è possibile saperlo. Di certo almeno uno o due al mese. Incrocio facile all'apparenza perchè di grande visibilità, ma ingannevole in quanto maschera, per così dire, la velocità delle auto in arrivo che sembra sempre molto lontane anche quando sono a meno di cento metri. È stato istallato anche un autovelox sulla parte lendinarese ed un altro ne seguirà dalla parte opposta.
APPALTO ASSEGNATO
Intanto il comune ha comunicato i dati ufficiali per quanto riguarda l'appalto dei lavori per la sua realizzazione. Ad aggiudicarsi la realizzazione della rotatoria, il cui costo era stato stimato in 500 mila euro, è stata la Rti Rossi Escavazioni Srl - Costr. Str. Martini Silvestro Srl con sede legale in Lusiana Conco, via Laverda 23/a ed a Vo' Euganeo, via IV Novembre 1232, alla quale si aggiungerà un raggruppamento temporaneo di imprese non ancora costituito. L'appalto è stato assegnato per una offerta al ribasso del 7,90%, pari a 29mila euro, con un importo netto di 340mila euro, più gli oneri di sicurezza pari a 18.457 euro. Adesso la parola passa ai tecnici e alle ruspe per una rotatoria che il comune attende da una decina di anni. Da notare che per Villanova del Ghebbo si tratta della prima rotatoria realizzata da una sua amministrazione.
SCUOLA DELL'INFANZIA
A volte ci vuole anche un lavoro da certosino per trovare questi finanziamenti che la Regione, lo Stato e anche lEuropa mettono a disposizione di aziende ed enti pubblici per migliorare la loro efficienza o rendere più sicuri i luoghi in cui cè unattività in corso. Lamministrazione villanovese, a quanto sembra, non se ne fa scappare uno e lultimo riguarda un finanziamento del Ministero della Pubblica Istruzione per quanto riguarda la sicurezza dei bambini negli asili nido. Un contributo finanziario di 6mila euro che il Comune ha subito dirottato verso la scuola dinfanzia Vittorino da Feltre di Bornio per un impianto di video sorveglianza fornito dalla ditta Elettrosacchetto di Sacchetto Elio di Villanova del Ghebbo per 1045 euro e una fornitura di serramenti della ditta Borin Pergolati di Davide Borin di Villanova del Ghebbo per un importo di 4950 euro
MAGGIOR SICUREZZA
Questi interventi renderanno ancora più sicura e affidabile una scuola che viene costantemente monitorata dallamministrazione per ragioni di sicurezza e di qualità dell'insegnamento proposto ai suoi giovani frequentatori.
Enzo Fuso
© RIPRODUZIONE RISERVATA