MENU
Chiudi
20/07/2018

Nuova Marna, ecco il piano «Tra un anno l ‘ inizio dei lavori»

La Prealpina

Aggiudicato l ' incarico della progettazione. Opere per 6 milioni
SESTO CALENDE - Il piano " Nuova Marna " , che cambierà il volto di Sesto Calende, entra nel vivo. È stato assegnato l ' incarico della progettazione e, annuncia il vice sindaco Giovanni Buzzi, il primo colpo di ruspa avverrà tra un anno. Dunque, prende il via alla fase operativa. È stato pubblicato, mercoledì, l ' atto con cui vengono resi noti l ' esito della gara e quindi l ' aggiudicazione definitiva dell ' incarico per il progetto di riqualificazione dell ' area del lido comunale Circolo Sestese. Sono previsti la nuova sala polivalente Marna, il parcheggio interrato da 200 posti auto, la nuova sede della società di canoa Csck e la pista ciclabile che collegherà il parco comunale sotto il ponte con San ' Anna. La procedura di gara è stata eseguita dalla stazione unica appaltante della Provincia di Varese e l ' incarico è stato attribuito al raggruppamento temporaneo di imprese formato dall ' architetto Giulia De Appolonia, l ' architetto Jogo Luis Carrilho Da Graca (legale rappresentante dello Studio Jlcg Arquitectos) e all ' ingegner Tommaso Tassi (consigliere delegato e direttore tecnico della F&M Ingegneria Spa). La stazione unica ha trasmesso al Comune di Sesto, titolare della procedura del progetto " Nuova Marna " , la documentazione inviata tramite la piattaforma Sintel dal raggruppamento di imprese dichiarato vincitore. Il bando prevedeva come compenso ai vincitori un milione e 50.000 euro e l ' aggiudicazione è avvenuta per una somma di circa 600.000 euro. A coordinare il progetto sarà quindi l ' architetto Giulia De Appollonia: nata a Pordenone nel 1969 ha frequentato la facoltà di Architettura al Politecnico di Milano dove si è laureata nel 1994; ha vissuto per diversi anni a Lisbona dove ha collaborato con Joao Luis Carrilho da Graca seguendo grandi progetti per il settore pubblico e interventi di restauro di edifici posti sotto tutela. Di ritorno in Italia ha aperto prima a Pordenone e poi a Brescia con Camillo Botticini lo Studio Abda con cui ha realizzato il complesso multifunzionale di Assago. Tra le opere realizzate sempre da Giulia De Appolonia, il centro sportivo di Cantù e la progettazione del palazzetto dello sport di Olgiate Olona. Il vicesindaco Giovanni Buzzi commenta positivamente l ' avvio della procedura della " Nuova Marna " sottolineando che «per la stazione unica appaltante si è trattato di aggiudicare il più importante incarico affidatogli dai Comuni». «Parliamo aggiunge - di un progetto da 8 milioni di euro di cui uno per la progettazione e circa 6 di opere. Il possibile ribasso nella gara d ' appalto non sarà in denaro bensì in opere accessorie al progetto poiché si tratta di finanziamenti da enti pubblici quali Regione, Fondazione Cariplo e Demanio per cui vanno interamente spesi». «A fine agosto la firma del contratto per l ' incarico alle imprese del progetto e l ' apertura del cantiere potrebbe essere nel mese di luglio 2019». N.F.

Foto: Come è oggi e come sarà in futuro la Nuova Marna (foto Blitz)

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore