MENU
Chiudi
28/07/2018

Nuova caserma e asilo, tempi più lunghi

Il Centro

All'ufficio Suap sono arrivate più di 800 offerte, ma la stazione unica della Provincia non ha ancora pubblicato i bandi
di Alfonso Aloisi GIULIANOVA Si allungano i tempi per la realizzazione della nuova caserma dei carabinieri nel quartiere Annunziata e per l'adeguamento sismico dell'asilo nido "Le Coccinelle" in zona Orti, al Lido. La stazione unica appaltante della Provincia di Teramo non ha ancora provveduto a pubblicare i bandi per l'affidamento dei due importanti lavori qualificanti per la città. Tutto questo sebbene le pratiche collegate siano state inviate dal Comune di Giulianova il 27 dicembre 2017, ovvero sette mesi fa. Un ritardo notevole ma che sembra sia da attribuire, oltre che alla inaspettata mole di richieste di partecipazione alla gara giunte all'ufficio Suap (di poco inferiore alle 400 offerte per ogni procedura), anche da motivi organizzativi interni alla Provincia. L'ente, infatti, da qualche mese ha rimesso mano alla propria rete di strutture tecniche e amministrative e questo ha determinato lo spostamento simultaneo di dirigenti, funzionari, tecnici ed impiegati. Una sorta di rivoluzione che ha visto coinvolta anche la stazione unica appaltante con il passaggio delle funzioni ad altro dirigente e la sostituzione di alcuni funzionari. E per questo le pratiche relative alle gare di lavori e servizi, non solo quelli riguardanti Giulianova, hanno subito dei sostanziali rallentamenti. Va ricordato che l'importo dell'appalto per la nuova caserma dei carabinieri è di 1.337.709 euro mentre per l'adeguamento sismico dell'asilo "Le Coccinelle" è di 285.935 euro e che il prolungamento temporale dell'affidamento dei lavori, come dichiarato a febbraio dal sindaco Francesco Mastromauro , potrebbe anche comportare la perdita dei finanziamenti. Per ora è solo un rischio paventato. La certezza è che sembra difficile che la nuova caserma dei carabinieri possa essere realizzata ed entrare in funzione per fine legislatura. E, a questo punto, appare evidente che anche l'asilo nido non verrà adeguato sismicamente in tempo per la ripresa del nuovo anno scolastico.

Foto: L'area dell'Annunziata in cui sarà realizzata la nuova caserma dei carabinieri

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore