scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
04/02/2021

«Notizie false sul mancato finanziamento»

La Gazzetta Del Mezzogiorno

BANDOI TURISMO: MOVIMENTO CONTRO L'EX SINDACO FERRETTI ORIA
l ORIA. «Non corrisponde al vero che il Comune non abbia valutato la possibilità di partecipazione al bando di cui all'Asse C dei fondi PAC, come afferma il consigliere Ferretti, così come non è vero che alcun altro comune tra quelli che vi hanno partecipato, sia stato ad oggi finanziato». È quanto scrive il novimento politico «Cambiamo StOria». «Come tutti i bandi che prevedono aiuti per la realizzazione di opere ed infrastrutture - è scritto in una nota -, anche quello previsto dai fondi PAC e relativo al miglioramento dell'Accessibilità di aree ed evidenze a vocazione turistica è stato a suo tempo esaminato, con il risultato di ritenere la strada della partecipazione ad esso, alla luce di diversi fattori, di difficilissima percorribilità, anche e non per ultimo, per la ridotta appetibilità in ragione della scarsità dei fondi messi a disposizione. Le valutazioni dell'Ammini strazione trovano a posteriori conferma nell'elenco delle manifestazioni d'interesse dei vari enti, che si traducono in una prenotazione di fondi nella misura di ben 486 milioni e mezzo di euro a fronte di una disponibilità totale dell'Asse C del fondo PAC di 90 milioni. In sostanza, solo il 18% circa di quell'elenco di progettualità sarà finanziato e si tratterà sicuramente dei progetti più importanti, probabilmente dei Comuni più grandi e strutturati. Purtroppo, di fronte alla possibilità di gettare discredito sugli avversari politici, o nemici come li intende lui, il consigliere comunale Ferretti non sa proprio resistere. Ed ecco che, senza minimamente approfondire le informazioni pervenutegli, accusa l'Amministrazione di essersi lasciata sfuggire la partecipazione ad un bando pubblico di cui avrebbe potuto beneficiare la nostra Città. Intanto Ferretti fa finta di non ricordare che i due assessori proprio nel periodo di vigenza del bando in questione erano in isolamento alle prese con la positività al COVID-19 e, in un caso, con altre gravi situazioni familiari, quindi con cose su cui non si dovrebbe mai speculare ed ironizzare, altro che "in altre faccende affaccendati". Ma l'insen sibilità di Ferretti è cosa nota quando si tratta di assecondare la sua voglia di vendetta e di dare sfogo all'altrettanto proverbiale invidia che lo caratterizza». «Infine, viene da dire: "da che pulpito viene la predica": proprio Ferretti, che dovrebbe tacere per il nulla assoluto prodotto quando ha amministrato si lamenta dell'operato di un'Amministrazione che sta sfruttando i finanziamenti come meglio non si potrebbe, con diversi cantieri che stanno per vedere la luce nelle prossime settimane. Dobbiamo elencare tutti i finanziamenti trascurati dall'Amministrazione Ferretti? Il compito sarebbe tanto rapido quanto impietoso, considerati i pochi risultati raggiunti».