scarica l'app
MENU
Chiudi
03/06/2020

No ” modello Genova ” le proposte dell ‘ Anac

Il Fatto Quotidiano

LO " SBLOCCA CANTIERI " / ZOOM
qSEMPLIFICARE e ridurre i tempi di verifica dei requisiti di chi partecipa alle gare ed è già stato controllato negli ultimi sei mesi, ed estendere lo stato di emergenza fino a fine anno per consentire alle amministrazioni di fare partire in tempi rapidi appalti in alcuni settori, come sanità, scuole e strade. Sono alcune proposte che l ' Anac ha inviato al governo - e pubblicato ieri sul suo sito - in vista della preparazione del decreto semplificazioni. Altro punto per accelerare le procedure, è la piena digitalizzazione delle gare. Da settimane si rincorrono i rumors sul nuovo decreto " Sblocca cantieri " . 5Stelle e Italia Viva chiedono di dare il via libera a un ' applicazione urbi et orbi del " modello Genova " , cioè un commissario che agisce in deroga a quasi tutto e senza gara, comefatto peril dopoMorandi. Linea che al Pd non piace. E, per la verità, neanche all ' Anac, che ha più volte ribadito che per velocizzare gare e affidamenti non serve sospendere il codice degli appalti ma intervenire con provvedimenti mirati. Il governo, però, al momento sembra intenzionato a stilare una lista di opere " s t ra te g i c h e " da affidare ai commissari o attraverso procedure negoziate, quindi senza gara.