scarica l'app
MENU
Chiudi
14/03/2020

Nel limbo degli appalti la scuola è un miraggio

Brescia Oggi

Per un pugno di dollari, come nel Far West. Ma stavolta la posta in gioco è di tre milioni e 600 mila euro. È questo il conto presentato dall'impresa edile incaricata di costruire la nuova scuola al Comune di Travagliato «colpevole» di non aver individuato con precisione nel capitolato di spesa il tipo di infissi e pavimentazione. Il contenzioso aperto la scorsa primavera ha bloccato i cantieri lasciando come eredità un monolite di cemento che incombe sull'oratorio, si è mangiato il giardino della scuola e ha danneggiato il vicino campo da calcio. Forse i lavori - del costo stimato in 3 milioni - ripartiranno a maggio, dopo le elezioni. Al netto dell'esito del braccio di ferro legale, sullo sfondo resta una norma sugli appalti lacunosa, che consente ribassi stratosferici, ma che non garantisce tempi e opere costruite a regola d'arte. Un Far West dove non balla un pugno di dollari, ma una montagna di euro.