scarica l'app
MENU
Chiudi
06/11/2020

MONTORO Pietro Montone Strade, Torchiati può aspet…

Il Mattino

MONTORO
Pietro Montone
Strade, Torchiati può aspettare. Si registra un ritardo incredibile per i lavori che interessano la frazione , nello specifico via Biagio De Giovanni. Un cantiere da circa 200mila euro che è bloccato da mesi e che crea non poche problematiche agli automobilisti e ai pedoni costretti a fare lo slalom tra buche e transenne.
Intanto sono disponibili 50mila euro per sistemare piazze, marciapiedi e strade rovinate da buche e dislivelli. E' questa la cifra che sarà spesa, nelle prossime settimane, dall'amministrazione comunale. Ad effettuare i lavori sarà l'impresa «Tirone» di Montesarchio in provincia di Benevento che si è aggiudicata l'appalto per l'importo complessivo di 45.179,31 euro, compreso di iva, in ragione del ribasso del 10%, presentato in sede di offerta. L'impresa beneventana provvederà a presentare all'ingegnere Michele Antoniciello, responsabile dell'Ufficio Lavori Pubblici e Patrimonio, la documentazione tecnica che successivamente consentirà di avviare questi interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di marciapiedi, piazze e spazi pubblici nel territorio comunale. A metà dello scorso mese era arrivato il via libera al progetto di intervento da parte della giunta comunale presieduta dal sindaco Girolamo Giaquinto.
Nonostante le problematiche causate dall'emergenza sanitaria gli uffici comunali sono riusciti a portare celermente a conclusione tutto l'iter per appaltare i lavori. Si tratta infatti di lavori urgenti e richiesti dai residenti di tutte le frazioni che lamentano la presenza di situazioni di pericolo su strade, marciapiedi e piazze. Danni all'arredo che in diversi casi hanno fatto insorgere finanche liti giudiziarie. Vertenze che hanno visto soccombere il comune che ha dovuto risarcire danni fisici e a veicoli. Questi interventi di manutenzione straordinaria dovrebbero rimuovere tutte le problematiche riscontrate alla pavimentazione. Danni che si sono registrati a causa dell'usura e degli agenti atmosferici ma anche per la crescita delle radici degli alberi, presenti lungo i marciapiedi, nelle piazze e nei pressi degli edifici scolastici e pubblici, di tante frazioni. Il sollevamento delle radici, infatti, ha causato la sconnessione delle pavimentazioni Tutte situazioni causa di pericolo per la pubblica e privata incolumità nonché per la circolazione automobilistica. Questo appalto segue quello avvenuto due mesi fa relativo alla sistemazione delle strade comunali. In quel caso è stata l'impresa Palumbo Costruzioni s.r.l. di Solofra ad aggiudicarsi il bando di gara con un importo netto di 60.626,91 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA