MENU
Chiudi
08/09/2018

“Molestie sul lavoro”, la consigliera Paola Matteo al convegno di Trento

Quotidiano del Molise

CAMPOBASSO Presente a Trento, dal 6 all'8 Settembre, La consigliera regionale Paola Matteo è a Trento per il convegno "Le molestie sul lavoro da # MeToo alle Raccomandazioni presso la Sala "Rosa" del Palazzo della Regione Trentino Alto Adige. Alla presenza di consiglieri di parità nazionale, deputati e professori universitari Paola Matteo ha presentato la proposta di Legge Quadro "Contro ogni forma di discriminazione per l'affermazione dell'uguaglianza". La proposta di legge, prossima ad essere presentata in Consiglio Regionale, si fonda su tematiche che vanno dalla violenza alla medicina di genere, dalla democrazia paritaria alla cultura di genere. «La parità non è un'opinione ma un diritto e la democrazia paritaria non è un vezzo femminile, bensì una componente essenziale del principio di uguaglianza sostanziale, di qualità e benessere sociale, nonché dello stesso concetto di sviluppo umano. Abbiamo il dovere di sostenere le pari opportunità, di sostenere la parità per garantire la libera, piena, autonoma espressione delle donne nella società. L'obiettivo è quello di inserire al centro dello sviluppo la persona, in modo tale da assicurare empowerment e partecipazione, uguaglianza di opportunità tra uomini e donne, assenza di discriminazioni, equità». Cosi la consigliera Matteo in merito all'intervento presentato al confronto di Trento. La legge ha inoltre come obiettivo quello di contrastare la violenza di genere, le discriminazioni e le molestie sul lavoro. All'incontro presenti anche la consigliera di parità provinciale e Autorità per i diritti e le pari opportunità Giuditta Lembo e la consigliera di parità Giuseppina Cennamo.

Foto: Le partecipanti al convegno in programma a Trento

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore