MENU
Chiudi
21/09/2018

«Mettete tecnologia e resisterete Ci sono i soldi per i vostri negozi»

La Prealpina

IL BANDO Presentata da Regione, Comune e Ascom l ' opportunità di Storevolution In trenta rispondono all ' appello: «Chi fa innovazione ha sempre una marcia in più» Opportunità p re s e n t a t e dalla Direzione sviluppo economico
Rinnovarsi per sopravvivere. O, perlomeno, per competere con una marcia in più in un mercato che cambia alla velocità della luce. Ieri l ' amministrazione comunale, in collaborazione con Ascom di Busto e Valle, ha convocato a Villa Tovaglieri i commercianti bustesi per presentare il bando regionale " Storevolution " , una ghiotta opportunità di finanziamento per quelle micro, piccole e medie imprese commerciali del territorio bustese intenzionate ad aggiornare la propria attività nel segno dell ' innovazio ne digitale. Adattarsi ai tempi rappresenta del resto una vera necessità in un ' epoca in cui il commercio online sta letteralmente rivoluzionando le abitudini di acquisto. E il bando di Regione Lombardia arriva proprio nel momento giusto. «Un supporto concreto a sostegno dei commercianti per affrontare le sfide del nuovo millennio», ha sottolineato l ' assessore Paola Magugliani (titolare della delega all ' at trazione risorse), aprendo l ' incontro insieme alla collega Manuela Maffioli (Commercio). Ma in cosa consiste il bando? Lo ha spiegato ai circa trenta commercianti presenti (numero che denota un buon interesse per la tematica) Maria Carla Ambrosini della Direzione generale Sviluppo economico regionale. Intanto i destinatari: possono partecipare le imprese commerciali al dettaglio (medie, piccole e micro) in sede fissa, aventi almeno un punto vendita in Lombardia. Gli interventi per i quali è previsto un contributo devono essere necessariamente finalizzati all ' ammodernamento e alla digitalizzazione del negozio: dallo sviluppo del sito web e dell ' e-com merce alla creazione di una app, dall ' introduzione di strumentazioni touch screen o altre tecnologie intelligenti all ' acquisto di hardware e software, solo per fare alcuni esempi. L ' importante, è bene ribadirlo, è che l ' investimento serva ad aggiornare il negozio nel segno dell ' innovazione (è inutile partecipare se si vuole semplicemente cambiare il colore delle pareti). In totale il bando mette a disposizione 9 milioni e 500mila euro. La spesa minima per la quale è possibile ottenere il finanziamento a fondo perduto è di 10 mila euro per le imprese singole e 20 mila per le aggregazioni (minimo 6 imprese). Il contributo previsto - pari al 50% - arriva fino a un massimo di 20mila euro. Ad esempio: se l ' investimento del negoziante fosse pari a 18 mila euro, il contributo ne coprirebbe 9 mila; se la spesa per digitalizzare il negozio dovesse essere di 50mila euro, il bando ne finanzierebbe 20 mila (il massimo previsto), ma il progetto scalerebbe posizioni nella graduatoria finale in virtù della consistenza dell ' investimento. Il contributo viene erogato a saldo, entro un massimo di 120 giorni, a fronte della rendicontazione delle spese. Il bando, partito il 10 settembre, chiuderà l ' 8 ottobre. «In caso di dubbi, siamo a disposizione per fornire ulteriori chiarimenti», l ' in vito del vicedirettore di Ascom Busto Alessandro Castiglioni. Francesco Inguscio © RIPRODUZIONE RISERVATA

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore