scarica l'app
MENU
Chiudi
25/06/2019

Mense scolastiche, gara d’appalto sospesa

La Nuova Sardegna - di Davide Pinna

Ancora uno stop all'assegnazione del servizio provvisorio da quasi un anno. La Sodexo ricorre al Tar
di Davide PinnawORISTANOIeri doveva essere il giorno della verità, lo aveva annunciato il 4 giugno l'assessora ai servizi sociali Stefania Zedda (Forza Italia), invece il bando per la gestione delle mense scolastiche comunali va incontro all'ennesimo stop. Stavolta a mettersi di traverso e fermare la corsa già al rallentatore è un ricorso al Tar di Cagliari presentato dalla ditta Sodexo Italia, ramo di una delle multinazionali più importanti - se non la più importante - del settore della ristorazione collettiva.La Sodexo è l'attuale gestore del servizio che scadrà il 31 luglio ed è stata esclusa dalla gara d'appalto da tre milioni indetta dal comune il 3 agosto del 2018 e ancora non conclusa dopo quasi un anno. Le ragioni che hanno portato la commissione giudicatrice ad escludere la Sodexo non possono che essere emerse durante la fase di valutazione delle offerte tecniche, che - secondo quanto riferito dall'assessora - si è rivelata parecchio complessa, tanto che la commissione avrebbe svolto una ventina di sedute.La comunicazione alla Sodexo delle motivazioni dell'esclusione è arrivata il 3 giugno, il giorno prima del consiglio comunale durante il quale la giunta ha risposto a un'interpellanza del Pd sui ritardi nella gara per le mense, annunciando l'imminente conclusone della procedura. Il 18 giugno la Sodexo, evidentemente in disaccordo con la decisione, ha presentato il suo ricorso, con il quale ha chiesto al Tar di annullare il provvedimento di esclusione e tutti gli atti collegati e di essere riammessa alla gara d'appalto o, in subordine, di essere risarcita economicamente.Il Comune, in attesa che i giudici decidano se sospendere o meno la gara, ha rinviato a data da destinarsi l'apertura delle buste con le offerte economiche che doveva avvenire proprio ieri. Domani invece i giudici della seconda sezione del Tar decideranno, in camera di consiglio, sulla sospensione cautelare della gara d'appalto e fisseranno la data del dibattimento fra le parti. «Ci aspettavamo dei ricorsi, perché è un appalto che in tanti vorrebbero gestire», ha commentato l'assessora Zedda, mentre la Sodexo ha fatto sapere di non voler rilasciare dichiarazioni fino alla conclusione del procedimento. Polemica Maria Obinu, del Partito Democratico: «Non voglio entrare nello specifico, ma questa notizia conferma che quest'appalto sta diventando un caso».Intanto il Comune ha aperto le procedure per l'iscrizione dei bambini al servizio mensa 2019/20, ma non è possibile sapere chi gestirà il servizio mense e da che giorno verrà garantito. Il ricorso della Sodexo peraltro potrebbe non restare isolato: altre imprese potrebbero presentarne di nuovi al momento della redazione della graduatoria definitiva, con nuovi ritardi e nuovi rischi di sospensione.