MENU
Chiudi
10/08/2018

Mense, ok all’appalto dal primo settembre calano anche i ticket

La Provincia Pavese

SAN MARTINO - travacò
SAN MARTINOSarà la ditta Serist di Cinisello Balsamo a gestire il nuovo centro cottura e a fornire i pasti per le mense scolastiche di San Martino e Travacò e per il centro diurno il Novello. Si è aggiudicata la gara con uno sconto del 5,60%, un appalto di 7 anni che ai comuni costerà circa 3milioni di euro. E che prevede uno sconto sul buono mensa. Per i bambini delle elementari il costo scenderà dagli attuali 5,12 a 5 euro. A settembre la scuola inizierà quindi con il neo gestore del servizio e, a fine ottobre, sarà pronto anche il centro cottura, con una capacità di 600 pasti al giorno (350 per scuole e centro diurno) che servirà tutto il Siccomario. Già terminati invece i lavori per il nuovo refettorio. «Si tratta di un appalto che permetterà di avere, da capitolato, prodotti di qualità superiore a quelli del precedente servizio e pasti cucinati sul posto - sottolinea il sindaco Alessandro Zucca -. Peraltro tutto il materiale e l'attrezzatura che verranno acquistati dalla ditta per allestire la struttura resterà di proprietà del Comune al termine dei sette anni. Ci sembra un accordo molto vantaggioso per la città». Accordo invece che era stato fortemente contestato dal capogruppo di minoranza Renato Abbiati, contrario ad contratto della durata settennale. Sono numeri importanti quelli di questo appalto che prevede la fornitura di oltre 77mila pasti, di cui 56mila per elementare, materna e nido di San Martino e 27mila per primaria e infanzia di Travacò, oltre ai 9mila per il centro anziani il Novello dove verranno consegnate anche 4mila colazioni e 8mila merende. --STEFANIA PRATO

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore