scarica l'app
MENU
Chiudi
28/11/2019

Mensa, scade il bando niente più plastica e solo buoni elettronici

La Nuova Venezia - A.Rag.

salzano
SALZANO. Minor impatto ambientale, praticità nella gestione dei buoni, che diverranno elettronici a settembre prossimo, e cibo di qualità. E poi, un sempre minor uso della plastica. La mensa del futuro nel Comune di Salzano nasce oggi, giorno in cui scade (ore 12) il bando per le ditte interessate a presentare la loro offerta a garantire il servizio dal 7 gennaio 2020 al 31 agosto 2024. Lunedì, poi, nella sede della Città metropolitana a Mestre, saranno aperte le buste e si sarà il nome del vincitore. Ma la giunta è stata chiara, dando degli indirizzi a chi vorrà preparare i pranzi dei bambini e delle insegnanti dell'asilo e delle elementari. «I requisiti richiesti», fa sapere l'assessora all'Istruzione di Salzano, Luna Vergerio, «possono garantire la qualità necessaria per i prodotti da servire ai nostri alunni ma unendola a un tema molto importante come la salvaguardia dell'ambiente».Infatti è previsto che la società vincitrice debba dare stoviglie, posate e bicchieri riutilizzabili e lavabili in lavastoviglie, oltre agli accessori. Questo consentirà di ridurre l'uso della plastica, garantire un minor impatto ambientale senza, però, rinunciare all'igiene. Sino al termine dell'anno scolastico, i buoni mensa rimarranno cartacei ma dal prossimo anno si punterà sull'elettronico, con un sistema informatico che rileverà la presenza ogni giorno come già accade in altri Comuni: nei prossimi mesi se ne saprà di più.Infine, l'appalto prevede l'introduzione di requisiti minimi per il cibo biologico servito ai bambini, con un certo tasso di frutta e verdura, ma il Comune garantirà un punteggio superiore a chi aumenterà la percentuale ma anche a chi darà più prodotti Igp (Indicazione geografica protetta), Dop (Denominazione d'origine protetta) e Stg (Specialità tradizionale garantita), questo a ulteriore garanzia della qualià e freschezza del cibo scelto per i bambini. --A.Rag. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI