scarica l'app
MENU
Chiudi
15/08/2020

“Meno burocrazia e basta appalti al massimo ribasso”

Corriere dell'Umbria

L'incontro Le richieste del presidente dell'Agci Umbria, Gabriele Nardini, al sindaco, Leonardo Latini
TERNI L'esigenza di una rapida sburocratizzazione, che porti ad un efficientamento e ad uno snellimento delle procedure, ad una decisa revisione del sistema degli appalti al massimo ribasso ed alla possibilità concreta, sempre più pressante per le imprese, di riscuotere i pagamenti dalla pubblica amministrazione in tempi certi. Sonoi temi trattati dal presidente Agci Umbria (Associazione Generale Cooperative Italiane), Gabriele Nardini, in un incontro con il sindaco, Leonardo Latini. Nardini ha sottolineato, tra l'altro, l'esigenza, ormai indifferibile, di un riequilibrio territoriale a livello regionale della distribuzione delle pubbliche risorse, troppo sbilanciato verso l'Umbria del centro-nord, del riordinamento del sistema sanitario ternano, della messa a punto di un'agenzia territoriale che dia un nuovo impulso alla promozione turistica e culturale del comprensorio e del rilancio del polo universitario ternano. Latini ha sostenuto l'esigenza di un patto con gli operatori economici che porti a nuove forme di sussidiarietà tra pubblico e privato, attraverso una più ampia collaborazionenell'utilizzo di fondi pubblici e nello sviluppo delle indubbie potenzialità del territorio. P.G.

Foto: Cooperative L'incontro Nardini-Latini