scarica l'app
MENU
Chiudi
29/12/2018

Maxibuca in Fi-Pi-Li, c’è l’ordinanza per i lavori

QN - La Nazione

LA FIRMA SUGLI ATTI
LA FIRMA SUGLI ATTI Disposto il senso unico in parte di via Da Vinci È corsa contro il tempo
TUTTO procede secondo il cronoprogramma. O almeno così sembra, visti gli anni che sono trascorsi. I lavori per la messa in sicurezza del tratto di Fi-Pi-Li in prossimità dello svincolo di via Quaglierini - ovvero nel punto dell'ormai nota 'maxibuca' in direzione Tirrenia - prenderanno il via il prossimo 7 gennaio. L'ordinanza di senso unico di marcia in via Leonardo Da Vinci è stata infatti firmata ieri pomeriggio dall'ufficio mobilità del Comune di Livorno, atto immediatamente successivo a quello disposto dalla Provincia. Cosa prevede? L'istituzione del senso unico di marcia nel tratto che immette nel passaggio a livello situato tra via Leonardo Da Vinci-via Jacoponi e la strada provinciale 224 e l'istituzione di due direzioni obbligatorie per chi viene verso via Leonardo Da Vinci da piazzale Zara/via delle Cateratte (diritto e destra) o dalla direzione opposta (diritto e sinistra). La richiesta è stata presentata dalla ditta Granchi srl lo scorso 20 dicembre per svolgere i lavori in maniera ordinaria e garantendo allo stesso tempo una viabilità alternativa. L'ordinanza sarà efficace dal prossimo 7 gennaio ed è stata firmata fino al 7 dicembre 2019. Quasi un anno, di fatto il tempo necessario per lo svolgimento dei lavori. Anche se l'obiettivo dell'associazione temporanea di imprese sarà quello di arrivare a buon punto in vista dell'estate visto che proprio da maggio in poi la zona subirà un vero e proprio aumento del traffico verso il litorale di Tirrenia. PER QUESTO , hanno spiegato dalla Regione, la speranza è quella sia di chiudere l'intervento prima dei 300 giorni previsti ma soprattutto di essere arrivati, durante l'estate, ad un punto già rilevante. I lavori sono stati consegnati lo scorso 17 dicembre e i cantieri si installeranno il 7 gennaio. La frana di via Quaglierini, risalente a circa 11 anni fa, è divenuta questione di competenza regionale dal 2016. La Regione si è subito adoperata per accelerare la soluzione dei problemi ereditati dalla precedente gestione e per adeguare le procedure di gara al nuovo codice degli appalti, più volte modificato. Il costo dell'intervento è di circa 1.600.000 euro. Paolo Biagioni

Foto: CANTIERI Il prossimo 7 gennaio prenderanno il via gli interventi per il rifacimento della strada nel tratto di via Quaglierini