scarica l'app
MENU
Chiudi
06/07/2019

Massimo Cavoli La procedura seguita per l’affidame…

Il Messaggero

Cittaducale: da rifare il bando per l'affidamento dei servizi legali
Massimo Cavoli
La procedura seguita per l'affidamento dei servizi legali del Comune di Cittaducale è illegittima, per cui l'appalto bandito dalla Centrale di committenza del Montepiano Reatino va annullato. Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso dell'avvocatessa Fiammetta Cicchetti per conto dell'Associazione dei giovani avvocati, contro la gara che prevedeva la stipula di una convenzione di tre anni, rinnovabile un quarto, con un solo legale incaricato di occuparsi di tutto il contenzioso civile, amministrativo, tributario, penale e stragiudiziale, comprese le difese davanti alle magistrature superiori, in cambio di un compenso forfettario annuo di 35 mila euro. Ma l'adozione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'Aiga, violava il principio dell'equo compenso previsto per le prestazioni rese dai professionisti al fine di scongiurare la pratica dei ribassi eccessivi. L'Aiga contestava poi la scelta della Centrale unica, sollecitando il Comune ad annullare in autotutela il bando, risultato penalizzante pure per buona parte degli avvocati che non presentavano i requisiti richiesti per partecipare.
Continua a pag. 37