scarica l'app
MENU
Chiudi
22/06/2019

Martedì un confronto in Regione per finanziare una nuova tubazione

Il Secolo XIX

da collocare tra iMperia e diano Sotto l'eX SediMe ferroviario
IMPERIA Martedì prossimo il sindaco di Imperia Claudio Scajola, accompagnato dai dirigenti comunali, andrà in Regione per un incontro sul progetto di realizzare una nuova condotta idrica, parallela all'acquedotto Roia 1 e da collocare sotto la pista ciclabile da costruire sull'ex sedime ferroviario, in modo da superare i problemi di approvvigionamento che periodicamente, causa rotture del vecchio tubo, affliggono soprattutto il Golfo Dianese, e che soprattutto d'estate rappresentano anche un grave colpo per il turismo, oltre che disagi per i residenti. Spiega Scajola: «Con la Regione affronterò il nodo dei finanziamenti, dobbiamo studiare dove e come reperire le risorse. Come Comune di Imperia, sentite anche le altre amministrazioni locali, abbiamo predisposto un progetto per realizzare la nuova condotta dall'allaccio del Prino, dove arriva l'attuale condotta a mare, fino a Diano Marina. Il costo stimato è dell'ordine di 10 milioni di euro, ma con la gara d'appalto potrebbe scendere. Dobbiamo però sbrigarci, perché è un lavoro che va fatto congiuntamente alla costruzione della ciclopista, per la quale l'appalto è vicino. Peraltro parliamo di un'opera che sarebbe di competenza di Rivieracqua, che però nei suoi sette anni di vita non è riuscita a garantire né manutenzioni né investimenti sulla rete». - BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Foto: Claudio Scajola