MENU
Chiudi
09/10/2018

MARATONA FLOP DEI BANDI L’IRA DI FRONGIA

La Repubblica - Laura Mari

IN PRIMO PIANO
Un'azione disciplinare e una richiesta di istruttoria da parte dell'Anac presieduta da Raffaele Cantone. Il caos che ha accompagnato finora il bando capitolino per l'assegnazione delle prossime quattro edizioni della Maratona internazionale di Roma si scontra ora con la reazione dei consiglieri comunali e di Daniele Frongia.
pagina VII presentato dall'Italia Marathon Club al tribunale amministrativo. «Mi riservo di mandare una richiesta all'Anac perché mi chiedo, una persona che è in predicato di fare il Capo di Gabinetto è giusto che sottoscriva una sentenza che va a favore del Campidoglio?» domanda Palumbo.
Un caos insomma, ma per i Cinque Stelle la colpa non é dell'amministrazione Raggi, bensì è da imputare ai giornali. «La confusione è il frutto di alcuni articoli di giornali. Significativo è l'articolo su Repubblica di alcuni giorni fa che rientra a piena titolo nella categoria degli articoli di fantascienza» attacca ancora Frongia. «Dall'inizio alla fine - prosegue l'assessore - ci sono esclusivamente notizie false, ne abbiamo contate 33. In sede penale e civile chiederemo i danni». L'assessore non spiega quali sarebbero le falsità.
Le notizie erano chiare: il Tar ha respinto il ricorso dell'Italia Marathon Club, il Comune è in ritardo sull'assegnazione del bando e, come previsto da una clausola di salvaguardia, ha deciso di affidarla quest'anno alla Fidal, congelando il bando che sarà affidato per i prossimi quattro anni.
Ma la realtà evidentemente disturba la giunta 5 Stelle.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore