scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
20/04/2021

Manutenzione in subappalto con inversione contabile

Il Sole 24 Ore

Fisco / IVA / A CURA DI Giorgio Confente / [806]
Si chiede se, per un contratto di subappalto per manutenzione di un impianto solare a terra, tra il subappaltatore e l'appaltatore, entrambi aziende con codici Ateco edili, vada comunque emessa sempre fattura con "reverse charge". P.D. - TERAMO La risposta è affermativa. La manutenzione in subappalto dell'impianto solare a terra rientra nel regime del "reverse charge" (articolo 17, comma 6, lettera a, del Dpr 633/1972). Secondo quanto riferito dal lettore, entrambi i soggetti (appaltatore e subappaltatore) svolgono un'attività rientrante nel settore edile, sulla base del codice Ateco di appartenenza (circolari 37/E/2006 e 11/ E/2007). Inoltre, il "reverse charge" previsto nel settore dei subappalti trova applicazione anche nel caso in cui i lavori afferiscano a beni immobili, la cui nozione è più ampia di quella di fabbricati, in quanto comprende anche il suolo. In proposito ai subappalti per lavori relativi a pannelli fotovoltaici, poi, si veda la risoluzione 474/E/2008.