scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
20/03/2021

Manutenzione del verde pubblico, se ne occuperà Indaco per quattro anni

Il Gazzettino

(A.Nan.) Sarà il Consorzio stabile Indaco di Rovigo ad occuparsi del servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree a verde pubblico nel territorio comunale di Porto Tolle. L'azienda rodigina ha offerto un ribasso del 14,21 per cento sull'importo annuo a base di gara di 175.000 euro. Indaco ha quindi avuto la meglio sulle altre concorrenti con la propria cifra di 150.132 euro. L'appalto prenderà il via il primo aprile per durare fino al 31 marzo 2025 con possibilità di proroga fino al 31 marzo 2027. È quindi arrivato a conclusione il percorso per migliorare la gestione del verde per il quale si è ritenuto necessario quantificare una spesa complessiva annuale ed effettuare un unico appalto che a conti fatti dovrebbe costare complessivamente poco meno di un milione e mezzo di euro. Nello specifico si tratta di un investimento di 760mila euro per un contratto di quattro anni che aumenta a 1.140.000 euro per un affidamento prolungato fino a 6 anni. Il servizio avrà per oggetto una serie di operazioni di manutenzione ordinaria atte a mantenere il patrimonio vegetale delle aree verdi delle scuole, palestre ed edifici culturali dell'ente. Quindi si va dal taglio dei tappeti erbosi alle potature degli arbusti, delle siepi e degli alberi delle varie zone interessate. Inoltre il monitoraggio ed il controllo fitopatologico delle essenze arboree e arbusti vari così da evitare alterazioni nelle varie piante, il gestore altresì avrà il compito di occuparsi del mantenimento dello stato di fatto degli arredi ed il censimento di siepi, alberi e arbusti delle aree verdi. Tra gli altri compiti compresi nell'appalto pure lo sfalcio degli oltre 178mila metri di cigli, banchine stradali e scarpate di competenza sparsi sull'ampio territorio deltizio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA