scarica l'app
MENU
Chiudi
01/09/2020

Manutenzione del verde Il Comune spende 2 milioni

Gazzetta di Modena

Aggiudicati due appalti che riguardano il Quartiere 4 Cura di parchi, piante e messa in sicurezza degli spazi per i cittadini aree pubbliche
Sfalcio di aree residuali, indagini di stabilità e abbattimento di alberi a rischio. Ma anche potature di siepi, vangature del terreno e rialzi di chioma. Sono solo alcuni degli interventi al via in questi giorni in città, a partire dal territorio del Quartiere 4, nell'ambito del piano di tutela del patrimonio verde del Comune di Modena. Per la manutenzione di parchi e spazi verdi sono stati affidati due appalti per un valore complessivo di oltre 2 milioni 300mila euro. La città di Modena ha un patrimonio di 9 milioni di metri quadrati di aree verdi pubbliche, con la presenza di circa 200 mila alberi, la cui gestione è affidata al servizio Lavori pubblici dell'Ente. Il primo appalto, un accordo quadro per la manutenzione straordinaria approvato dalla giunta, su proposta dell'assessore ai Lavori pubblici Andrea Bosi, prevede il censimento e il monitoraggio delle alberature, oltre agli interventi di sfalcio, potatura e abbattimento che si rendono necessari. La gara per l'affidamento del servizio, del valore di 850 mila euro, ha visto l'aggiudicazione definitiva al raggruppamento temporaneo di imprese guidato da Avola società cooperativa e composto anche da Cav. Emilio Giovetti srl. L'accordo per la manutenzione straordinaria si inserisce nel contesto delle attività complessive per la gestione e la cura del verde pubblico cittadino, che prevedono anche l'affidamento della manutenzione ordinaria per quattro anni, attraverso una gara (a procedura aperta secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa) del valore di 1 milione e 522mila di euro, delle aree verdi a servizio di parchi, scuole, zone Peep e aree marginali. Nei giorni scorsi il servizio è stato aggiudicato al raggruppamento temporaneo di imprese guidato da Cav. Emilio Giovetti srl e composto anche da Bioverde servizi e Fea. Numerose sono le attività incluse nell'appalto, come la pulizia e la rimozione delle foglie e dei residui di potatura con successivo conferimento in discarica; la zappatura e concimazione per cespugli e alberi giovani; l'irrigazione con autobotte o da punti di presa idrica; la fornitura e piantagione di piante; la fornitura di terreno vegetale, concime, pali tutori, pacciamatura; nonché eventuali trattamenti di diserbo. --