scarica l'app
MENU
Chiudi
07/08/2020

«Ma non conta soltanto l’aspetto economico»

Il Cittadino di Monza e Brianza

le coop Mario Riva ( Consorzio Comunità Brianza)
«Queste nuove norme accelerano le procedure di scelta e aggiudicazione, ma non sono sicuro che garantiscano altri aspetti che normalmente entrano nelle proposte fatte dai concorrenti».

Mario Riva, presidente del Consorzio Comunità Brianza, che riunisce molte delle cooperative brianzole impegnate nel sociale, ha una sguardo critico sulle nuove norme per gli appalti, quelle introdotte fino alla metà dell'anno prossimo per sveltire i lavori e far fronte all'emergenza rilancio causata dalla diffusione del coronavirus. «Ho paura che il mero aspetto economico - continua- sia assolutamente prevalente rispetto a tutto il resto». E quando si tratta di appalti legati a servizi ci sono, invece, altri aspetti che hanno un impatto sociale, ad esempio «l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate e la "territorialità sociale" che le coop garantiscono contribuendo all'impiego di soggetti generalmente residenti nei territori sedi dei vari appalti». • P.Ros.