scarica l'app
MENU
Chiudi
02/06/2019

Lombardo: “Sono pronto a incontrarli”

La Repubblica - il.ve.

L'assessore al Lavoro
«Sono disponibile a incontrarli, se vogliono, per capire la loro situazione e le loro condizioni di lavoro. È lo stesso metodo seguito con i lavoratori precari di altri settori dell'economia: tutto parte dall'ascolto». Pur nel rispetto delle deleghe, l'assessore comunale al Lavoro Marco Lombardo apre alla vertenza degli educatori. A partire dal nodo degli appalti che procedono in ordine sparso, e sulle condizioni differenti da Comune a Comune. Un punto sul quale Lombardo annuncia passi avanti: «Nei prossimi giorni discuteremo con i sindacati di un nuovo protocollo degli appalti del Comune di Bologna e l'obiettivo sarà quello di andare a una stazione appaltante unica nell'area metropolitana proprio per evitare differenze che ostacolano il rispetto dei diritti dei lavoratori». Una delle problematiche che colpiscono anche gli educatori ai quali vengono applicate clausole differenti a seconda dei bandi sui servizi educativi e sociali in città e provincia.
«Sugli appalti abbiamo sempre cercato di mettere clausole sulla qualità del lavoro, il problema è uniformare le regole da Comune a Comune». Venerdì la Carta di Bologna, primo accordo metropolitano sui lavoratori nel delivery food, ha compiuto un anno. «Ma festeggeremo solo quando verrà firmata da tutte le piattaforme presenti in città, come Glovo e Deliveroo» osserva Lombardo. Mentre alle parti firmatarie si è aggiunta più di recente Domino's Pizza, le altre due mancano all'appello. «Dopo un anno di vuote promesse della politica nazionale, la Carta di Bologna rimane l'unico vero strumento di tutela dei rider: la carta ha prodotto diritti reali, come il divieto di cottimo, le indennità integrative, la sospensione del servizio in caso di neve, le riunioni sindacali retribuite, l'obbligo assicurativo, un aumento dei livelli retributivi. L'idea è ampliarla ad altri settori.
Spero di chiudere a breve un accordo con altre piattaforme della gig-economy». -