scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
10/06/2021

Locride Ambiente, lavoratori ancora in sciopero

Gazzetta del Sud

Siderno, ieri sit-in pacifico davanti alla sede sul corso della Repubblica
Anche oggi la spazzatura resterà nei mastelli «Senza paga da tre mesi»
SIDERNO I lavoratori di Locride Ambiente sono scesi in sciopero per quella che definiscono il «sistematico ritardo» delle retribuzioni. Ieri mattina si sono riuniti nei pressi della sede di Locride Ambiente, sul corso della Republica, per una composta manifestazione di protesta. Era presente anche il responsabile provinciale Slai Cobas, Nazzareno Piperno che da tempo ha aperto un veroe proprio braccio di ferro con Locride Ambiente, la società che, sulla fascia ionica, gestisce la raccolta dei rifiuti a Siderno, Bovalino, Monasterace, Grotteriae Gioiosa. Lo sciopero continuerà anche oggi. Piperno siè ancora soffermato sull' intervento sostitutivo di cui all' articolo 30 del codice degli appalti che costituisce peri Comuni, sostiene, «un veroe proprio obbligo di legge, ma non sempre viene applicatoa vantaggio di lavoratori, che lamentano grosse difficoltà personalie familiari».I lavoratori di Locride ambiente affermano di non percepire lo stipendio da tre mesi. Ovviamente,a causa dello sciopero, i rifiuti, nei comuni interessati, sono rimasti nei mastelli. Cosa che si ripeterà anche oggi. a. b. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Presidio in sedeI lavoratori di Locride Ambiente ieria Sidernro