scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
09/10/2021

LO SCAFFALE DEGLI ENTI LOCALI

ItaliaOggi - di Gianfranco Di Rago

Autore - Maurizio Lovisetti, Giorgio Morotti Titolo - Guida alla gestione pratica dei tributi locali Casa editrice - Maggioli, Rimini, 2021, pp. 260 Prezzo - 42 euro Argomento - Il volume affronta in maniera lineare i diversi aspetti della parte generale del diritto tributario degli enti locali, ossia quell'insieme di principi e di istituti comuni a tutti i tributi locali. Risponde quindi a una serie di domande a cui i funzionari degli enti devono saper dare una risposta completa e operativa. Che cos'è un tributo locale e che differenze ci sono rispetto ad altre entrate pubbliche che tributo non sono? Come si istituisce un tributo locale? Quali spazi di manovra possono avere i regolamenti e le delibere delle aliquote e delle tariffe? Quali sono le regole che ne disciplinano l'approvazione e l'efficacia? Il libro si rivolge dunque prioritariamente ai funzionari degli enti locali, che devono conoscere e saper maneggiare al meglio tutti questi istituti. Autore - Salvio Biancardi Titolo - I micro acquisti e gli affidamenti diretti Casa editrice - Maggioli, Rimini, 2021 Prezzo - 89 euro Argomento - Sono giunte importanti novità con il c.d. decreto semplificazioni II (dl n. 77/202), voluto dal legislatore per promuovere la ripresa economica attraverso l'accelerazione dell'affidamento degli appalti. Il decreto è intervenuto anche a dettare specifiche disposizioni concernenti gli appalti finanziati con i fondi del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) e del Pnc (Piano nazionale per gli investimenti complementari al medesimo Pnrr). L'obiettivo del volume è quello di fornire al Rup una guida per il corretto svolgimento di tutte le procedure sotto soglia. L'esposizione e l'esame dei vari istituti giuridici sono collegati ai modelli ai quali viene fatto rinvio nel corso della trattazione, al fine di tradurre in concreti strumenti operativi le nozioni contenute nella parte illustrativa. Il manuale è articolato in tre parti: la prima è dedicata alle procedure di gara sotto soglia per l'individuazione del contraente; la seconda tratta dell'eventuale richiesta di accesso agli atti e del possibile contenzioso tra imprese e stazione appaltante