scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
18/09/2021

Levanto, 71 cittadini esentati dal pagamento della tassa sui rifiuti respinte soltanto tre domande

Il Secolo XIX - L.Iv.L.Iv.

LevantoSono 71 i cittadini che quest'anno non pagheranno la Tari, la tassa sui rifiuti. Il Comune di Levanto erogherà quasi 12.489 euro per coprire i costi e garantire il servizio. Delle 74 domande che erano pervenute al Comune, solo 3 non corrispondono ai criteri richiesti dal bando. In particolare superavano i limiti dell'Isee e non hanno presentato la dichiarazione sostitutiva richiesta. L'ente aveva fatto uscire un bando proprio allo scopo di individuare le persone in possesso dei requisiti per godere «del beneficio economico del non pagamento della tassa Tari per l'anno 2021, che sarà posta a carico del bilancio comunale attraverso l'ufficio servizi sociali», si legge nella determina per impegnare le risorse necessarie. Un aiuto concreto, aveva sottolineato l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Luca Del Bello, in un momento particolarmente difficile per molte famiglie. La quota complessiva, data dalla somma degli importi delle singole Tari dei 71 utenti ammessi al bando, sfiora i 12.500 euro. Soldi che il Comune, attraverso risorse di bilancio, garantirà per la copertura dei costi e la prosecuzione del servizio. Le cifre che vengono erogate per ogni utente variano da caso a caso, si va da un minimo di 60 euro fino a quasi 500 euro. Coloro che hanno già provveduto al pagamento della Tari 2021, e che sono ricompresi nel bando, verranno rimborsati della quota che è già stata versata. --L.Iv.© RIPRODUZIONE RISERVATA