scarica l'app
MENU
Chiudi
04/11/2020

Lettura dei contatori, dubbi sull’appalto «L’azienda aveva diritto alla proroga?»

La Gazzetta Del Mezzogiorno

LA DENUNCIA LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DELLA REGIONE MICHELE EMILIANO SULLA VERTENZA. INIZIATIVA DI FRANCO GIANCANE, SEGRETARIO FILCTEM CGIL
l Aqp ha rinnovato l'appalto dell'azienda che si occupa del servizio di lettura dei contatori, scaduto il 29 ottobre. Filctem Cgil però non ci sta e chiede conto di una proroga "che non è stata comunicata ufficialmente". Il segretario Franco Giancane ha inviato una lettera al governatore Michele Emiliano che solleva molti quesiti: «Siamo sicuri che l'attuale ditta appaltatrice ne avesse diritto? Qualcuno ha verificato se siano state rispettate le percentuali di letture valide previste dal contratto d'appalto?» Il sindacalista ricostruisce la delicata condizione dei letturisti Aqp che "negli anni hanno lavorato con contratti co.co.co, senza alcuna garanzia e sotto la minaccia del mancato rinnovo". «Ci sono voluti un mese di sciopero e varie riunioni della task force regionale per far rispettare il capitolato d'appalto e portare i lavoratori nel Ccnl», scrive il segretario nella missiva. Oggi, stando alla denuncia di Filctem, si sarebbe tornati al punto di partenza: «I lavoratori sono costretti a utilizzare la propria autovettura, senza che gli sia riconosciuto il rimborso chilometrico, come da tabelle Aci, e con una franchigia di 40 chilometri tra andata e ritorno. Ciò comporta che, in alcuni casi, essi siano costretti a percorrere oltre 100 km con il proprio autoveicolo». «Aqp è un'azienda che ha come socio unico la Regione Puglia, per cui riteniamo inammissibile che i lavoratori subiscano un caso di dumping salariale - si legge ancora -. Quando si assegna un appalto con un ribasso superiore al 23 percento, si arriva a tagliare il salario del lavoratore perché le spese di benzina e l'utilizzo del mezzo proprio a incidono fortemente sul suo bilancio: alla remunerazione mensile bisogna infatti detrarre i costi del carburante, della manutenzione e dell'usu ra». Filctem Cgil preme per l'in ternalizzazione del servizio da parte di Aqp, sia per garantire "la dignità" dei letturisti, sia per produrre un risparmio stimato sui 2 milioni di euro. Il sindacato chiede chiarezza anche su un'indiscrezione relativa alla costituzione di un presunto comitato che dovrebbe predisporre una gara d'ap palto relativa ai consumi dell'utenza: «Se l'indiscrezione fosse vera, come si concilia con la promessa d'internalizzare il servizio letturazione entro il mese di marzo 2021, fatta in piena campagna elettorale a qualche lavoratore?». [Mar. Schir.]

Foto: VERTENZA LETTURISTI Il segretario della Filctem Cgil Franco Giancane ha inviato una lettera al governatore Michele Emiliano sulla vertenza dei letturisti Aqp e sul nuovo appalto