scarica l'app
MENU
Chiudi
11/09/2020

Letojanni, ” cantiere ” cimitero affidati lavori per altri 168 loculi

La Sicilia - ANTONIO LO TURCO

Giovedì 10 Settembre 2020 Jonica messinese
là Il nuovo blocco con la formula del project financing là Il sindaco Costa «Per noi proposta vantaggiosa» Ruggeri: «C'era bisogno»
L E TO J A N N I . La ditta " Caes Coop " di Pace del Mela è incaricata di procedere, con la formula del project financing, alla costruzione nel cimitero della cittadina jonica di un nuovo blocco di 168 celle, formato da quattro file con copertura a tegole, in aggiunta al blocco di 243 loculi e 84 ossari prefabbricati, realizzati alcuni anni addietro sempre dalla stessa impresa. A provvedere all ' affidamento definitivo dei lavori, mediante apposita determina, è stato nei giorni scorsi il dirigente dell ' area tecnica, Carmelo Campailla, dopo l ' effettuazione degli accertamenti inerenti il possesso dei requisiti previsti dalla normativa sugli appalti pubblici. La ditta tirrenica si era aggiudicata quale unica partecipante (l ' altra potenziale concorrente non è stata ammessa per difetto di documentazione) la procedura aperta, praticando un ribasso del 10% sulle tariffe previste dallo schema di convenzione riguardo la vendita dei manufatti per un importo netto contrattuale di 291mila 537 euro. Un ' altra opportunità offerta al Comune per l ' aumento della capacità ricettiva della struttura funeraria di contrada Andreana, oltremodo vantaggiosa anche perché è a costo zero. «Non abbiamo esitato un istante - afferma il sindaco Alessandro Costa - ad accogliere favorevolmente la proposta (anche questa volta senza alcun impegno economico da parte della municipalità) di una nuova dotazione di alloggiamenti funerari, giunta dalla ditta di Pace del Mela, memori della passata esperienza andata felicemente in porto». In ogni caso, gli amministratori letojannesi non hanno accettato a scatola chiusa, essendosi basati per il via libera sul parere favorevole espresso da un gruppo di esperti che ha valutato la funzionalità e la fruibilità dell ' opera, nonché il rendimento, il costo di gestione e la manutenzione, la durata della concessione, i tempi di ultimazione della stessa, il valore economico finanziario del piano, unitamente alla verifica della mancanza di cause ostative alla sua realizzazione. «La costruzione di nuovi loculi - ha spiegato il capogruppo di maggioranza Cateno Ruggeri - ci permette di soddisfare in maniera esauriente la domanda, c ' era bisogno di nuovi spazi. Luogo sacro quello in questione - ha aggiunto il portavoce dello schieramento - verso cui l ' Amministrazione comunale ha sempre riservato sotto ogni aspetto parecchia attenzione con buona pace di quanti si recano a fare visita ai loro cari». l

Foto: La zona dove saranno realizzati i loculi e sopra una panoramica del cimitero