scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
01/06/2021

L’economista politico Carlo Cottarelli afferma nel suo ultimo libro recensito su L’Arena del 25 magg

L'Arena di Verona

L'economista politico Carlo Cottarelli afferma nel suo ultimo libro recensito su L'Arena del 25 maggio: «Senza riforme è crisi sociale». Il presidente provinciale dell'Ance afferma a pagina 31 dell'inserto "La città sostenibile" de L'Arena che il "Superbonus 110" rappresenterebbe un notevole stimolo alla ripresa dell'attività edilizia, considerata tuttora basilare per la ripresa economica, se fosse più semplice da applicare realmente non solo nelle abitazioni di limitata dimensione ma anche nei condomini plurifamigliari, dove finora è stato applicato solo saltuariamente a causa soprattutto delle astrusità delle documentazioni burocratiche richieste per fruire dell'agevolazione fiscale.Nei palazzi romani si sta discutendo del Codice degli appalti(solo quelli pubblici?) perchè la Politica si sta accorgendo solo adesso che tramite appalti e subappalti la criminalità organizzata si sta intromettendo in molti cantieri, i quali vengono ancora ritenuti basilari per la ripresa economica, malgrado sia stato istituito un apposito ministero alla "Transizione ecologica".Il Superbonus è stato spacciato come una specie di «Manna» che permetteva una notevole «elusione d'imposta» a dei possidenti immobiliari che tramite i cosiddetti e costosi "cappotti", su facciate anche non necessitanti di tale manutenzione straordinaria, considerati "trainanti" di altri lavori considerati "trainati" come l'installazione di nuovi serramenti di importo decisamente più esiguo dei cappotti per l'intera facciata.Tale "manna" riduce le entrate fiscali allo Stato, cioè a tutta la collettività nazionale, per varie centinaia di migliaia di euro per ogni condominio beneficiato.La riforma auspicata da Cottarelli e condivisa (a parole) da tutti i partiti dovrebbe quindi comprendere un codice degli appalti anche sulle iniziative private e non solo pubbliche, la cui regolarità è già regolata da leggi anche penali, e soprattutto, se si vuole veramente evitare la crisi sociale paventata da Cottarelli, dovrebbe evitare le occasioni di "elusione fiscale" tramite vari "bonus e superbonus".Ugo ZanettiARBIZZANO