scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
30/01/2021

Le mani dei clan sugli appalti legati al Covid

Avvenire

È in arrivo una pioggia di miliardi sull'Italia e la fetta più cospicua di questi soldi andrà al Sud. Le mafie lo sanno e stanno tessendo la propria ragnatela per "intrappolare" tutto questo denaro acquisendo le tante attività, sia nel commercio che nell'industria, che a causa della pandemia sono fallite. «All'inizio della pandemia - ha detto il presidente della Corte di Appello di Napoli, Giuseppe de Carolis di Prossedi, alla presentazione dell'anno giudiziario 2021 - la camorra ha fatto importanti investimenti nella produzione di dispositivi di protezione individuale e ottenuto appalti, attraverso alcune imprese solo apparentemente "pulite" che sono riuscite ad accaparrarsi anche appalti pubblici per forniture agli ospedali».