scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
15/04/2021

Le borse di studio ‘Danilo Camorri’ al debutto

QN - La Nazione

CORTONA di Laura Lucente Un progetto per premiare la meritocrazia e creare un collante ancora più forte tra scuola e mondo del lavoro. Prendono vita a Cortona le borse di studio «Danilo Camorri». Un'opportunità che viene offerta dall'azienda Uno Informatica che ha scelto così di onorare la memoria del suo storico presidente, Danilo mancato due anni fa. Accanto all'azienda il Comune di Cortona che ha offerto il supporto logistico e organizzativo. L'iniziativa è stata presentata ieri mattina alla presenza del sindaco Luciano Meoni e dell'assessore alla scuola Silvia Spensierati. Sono tre le borse di studio istituite per ben cinque anni a partire da questo anno accademico/scolastico 2020/2021. Gli interessati sono gli studenti universitari impegnati in corsi di laurea su materie informatiche, ma anche chi frequenta scuole superiori a indirizzo informatico. I requisiti per accedervi sono sia i meriti studenteschi che la residenza nel comune di Cortona. Ogni anno due borse sono in favore di studenti universitari, per la durata del corso, del valore di 2 mila euro e un'altra di durata annuale per studenti dell'ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado, post maturità del valore di 500 euro. Durante l'ultimo Consiglio comunale che è stato approvato all'unanimità il regolamento di questo bando, per rendere trasparenti le modalità di partecipazione e garantire il massimo coinvolgimento. «Questo progetto - spiegano Francesco Camorri, vice presidente di Uno Informatica e Michela Camorri, project manager dell'azienda - nasce dalla convinzione che investire sui giovani rappresenti il veicolo per continuare a rispondere ai cambiamenti e alle sfide che ogni giorno ci troviamo ad affrontare. L'alta specializzazione che questi giovani raggiungeranno, permetterà loro di confrontarsi con opportunità lavorative come quelle che alla Uno Informatica riserviamo ai nuovi talenti che si affacciano al mondo del lavoro. La collaborazione con il Comune è nata anche dall'attaccamento di nostro padre con il suo comune natale». Particolarmente soddisfatti il sindaco Meoni e l'assessore Spenserati che hanno annunciato nuovi percorsi per rendere più vicino il mondo scuola a quello del lavoro, tra cui alcune iniziative con la Camera di Commercio e gli istituti superiori. Il bando verrà pubblicato nell'albo pretorio del Comune di Cortona e poi sarà una commissione a valutare le candidature. © RIPRODUZIONE RISERVATA