scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
09/04/2021

«Lasciateci incontrare gli anziani nelle Rsa»

Il Mattino di Padova - Laura BerlinghieriEugenio Pendolini

Parenti esasperati dai divieti: «Loro sono vaccinati, noi pure». Inascoltati gli appelli a Zaia e Lanzarin: sabato le proteste Sono 13.493 le domande per i ristori regionali bando per oltre 18 milioni
VENEZIASono 13.493 le domande di ristoro ammesse a finanziamento per il bando ristori della Regione Veneto per i settori più colpiti dalla crisi da Covid-19. Con il bando, pubblicato lo scorso 10 febbraio, la Regione ha messo a disposizione 17,4 milioni di euro ai quali è stato aggiunto un ulteriore milione di euro da parte di Unioncamere che, grazie ad un accordo di programma, aveva la gestione del bando. La misura era rivolta alle aziende iscritte al registro delle imprese con una sede legale o operativa in Veneto, colpite dalle restrizioni imposte dal lockdown.Questi i settori interessati: filiera eventi (congressi, matrimoni, cerimonie), ambulanti con posteggi in aree di eventi, stadi (cosiddetti fieristi), filiera trasporti persone, filiera sport, intrattenimento, parchi divertimento e tematici (incluse le attività dello spettacolo viaggiante), filiera attività culturali e spettacolo, commercio al dettaglio di abbigliamento, calzature, libri e articoli di cartoleria; esercizi all'interno di centri o parchi commerciali. «Il numero di domande presentate e ammesse dimostra che il bando ha centrato il segno» commenta Roberto Marcato, assessore allo Sviluppo economico che ha promosso il bando attraverso una specifica delibera di giunta «Questa è la nostra ulteriore risposta concreta alla richiesta di aiuto dei settori più in difficoltà». Per quanto concerne le domande presentate e ammesse, da parte di Unioncamere attualmente è in corso di verifica il documento di regolarità contributiva. Per le imprese con le carte in regola, le operazioni di liquidazione inizieranno il 15 aprile e dovrebbero concludersi entro un mese. «Ringrazio Unioncamere per il grande lavoro che sta svolgendo su un numero di domande davvero molto significativo» conclude l'assessore Marcato. --Eugenio Pendolini© RIPRODUZIONE RISERVATA