MENU
Chiudi
18/10/2018

L’Appia: «Favorire le nostre imprese»

Il Gazzettino

CORTINA
L'organizzazione dei Campionati del mondo di sci 2021 e la candidatura ai Giochi olimpici invernali 2026 sono due grandi opportunità per Cortina; ancora di più se saranno favorite le imprese locali. A chiederlo è Roger Alberti, presidente della delegazione ampezzana dell'Associazione provinciale piccola industria e artigianato, che ha approfondito il tema con il direttivo locale e con la presidenza bellunese. Appia ha due richieste: favorire le imprese locali, anche attraverso la semplificazione del codice degli appalti pubblici, che il governo ha posto tra i suoi obiettivi; inoltre coltivare maggiormente una politica di sinergia e confronto costante tra le istituzioni e gli attori economici del territorio, in primo luogo le rappresentanze delle imprese. La prima richiesta è rivolta soprattutto alle istituzioni. Appia di Cortina ribadisce la disponibilità e la volontà degli artigiani di porre le loro capacità professionali al servizio del Bellunese, per contribuire a progettare e gestire al meglio le sfide del 2021 e del 2026. «Le Olimpiadi sono un importante veicolo di promozione per il Veneto e per l'Italia e rappresentano un'inestimabile occasione di crescita per Ampezzo e per tutta la provincia di Belluno, con l'innovazione e il rafforzamento dell'esistente sostiene Alberti e pensiamo in primo luogo al turismo, nazionale e internazionale, a quanti vedono in questa risorsa e nel suo indotto ricettivo e produttivo la prima chiave di sviluppo della provincia. Pensiamo più in generale, soprattutto nelle terre alte del Bellunese, a una ritrovata capacità di attrazione che possa contrapporsi allo spopolamento e al calo demografico». Appia guarda al potenziamento delle infrastrutture materiali e immateriali e al rinnovo delle strutture ricettive. «In quest'ambito, l'organizzazione dei Mondiali 2021 sta dimostrando che è pure possibile un approccio ecosostenibile a basso impatto ambientale. Le occasioni offerte da Mondiali e Olimpiadi invernali serviranno a stimolare e incentivare le attività delle imprese artigiane, la loro capacità di creare valore e lavoro, il loro ruolo sociale ed economico di primo piano. In particolare, le aziende artigiane cortinesi tramandano tradizioni artistiche e culturali del loro territorio, coniugandole con linee, stili e tecnologie più attuali e innovativi, spesso non ricevendo il giusto riconoscimento per la concreta ricchezza economica, occupazionale e culturale, che ogni giorno costruiscono». (mdib)

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore