scarica l'app
MENU
Chiudi
20/06/2019

LANUSEIL’amministrazione comunale di Lanusei ha pu…

La Nuova Sardegna

LANUSEIL'amministrazione comunale di Lanusei ha pubblicato il bando per la gestione del teatro Tonio Dei. Un'iniziativa destinata a risolvere una situazione forse unica nel settore dei servizi culturali.«Il bando - sottolinea a questo riguardo il vice sindaco Salvatore Zito - punta normalizzare un rapporto troppo a lungo anomalo. Un teatro così importante e bello non può essere gestito direttamente dal responsabile del servizio del Comune così come è avvenuto sino ad oggi». Per Zito la struttura di viale Don Bosco deve avere un gestore e anche un direttore artistico. «Insomma - insiste l'amministratore comunale - c'è bisogno di quelle figure che hanno le competenze necessarie per programmare in maniera armonica e completa un calendario ricco di eventi di qualità».Il bando, rivolto agli operatori del settore, prevede l'affidamento per 9 anni con un contributo annuale di 10mila euro da parte del Comune. «Fino ad ora, grazie alla abnegazione del funzionario preposto - conclude il vice sindaco - le stagioni teatrali sono state davvero importanti. Tuttavia ci sono stati dei limiti che la gestione diretta da parte di professionisti del settore possono essere superati». Il teatro è Inserito nel circuito Teatro Sardegna e ogni stagione ospita diverse compagnie teatrali e rappresentazioni di livello nazionale. Tra gli ultimi importanti appuntamenti c'è quello andato in scena lo scorso 13 aprile dal titolo "Sul cammello e all'ombra del bastone" ovvero "La matematica dei Greci da Pitagora ad Archimede" una riflessione sull'importanza del pensiero scientifico e sulla capacità di osservazione e le preziose "deduzioni" degli antichi e dei moderni. In scena il celebre matematico Piergiorgio Odifreddi. (g.f.)