MENU
Chiudi
07/08/2018

La procedura

Corriere Adriatico

Nella gara il promotore
ha il diritto di prelazione
La procedura prescelta per il nuovo ospedale a Muraglia dell'azienda Marche Nord rientra nelle forme di partenariato pubblico privato previste dal codice degli appalti. In particolare si tratta di un contratto di concessione attraverso il progetto di finanza (disciplinato dall'articolo 183) che prevede il finanziamento privato dei lavori, con un eventuale concorso dell'ente pubblico, l'assunzione della proprietà pubblica della struttura una volta completata e il pagamento per un periodo solitamente ultraventennale di canoni annuali di disponibilità, per ripagare la costruzione, e di canoni servizi, per remunerare manutenzione e prestazioni connesse alla funzionalità dell'opera. In particolare, si tratta dell'eccezione dell'iniziativa privata (comma 15) possibile laddove l'opera non sia presente negli strumenti di programmazione. Se il progetto viene ritenuto fattibile dall'ente pubblico è posto a base del bando di gara e il promotore (in questo caso la Renco), a parità di condizioni, ha il diritto di prelazione sugli altri concorrenti.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore