scarica l'app
MENU
Chiudi
22/05/2020

La piscina è senza un gestore ma c’è un bando per rifarla

Il Tirreno - C.S.

vita dura per gli sportivi La piscina è senza un gestore ma c'è un bando per rifarla vita dura per gli sportivi
massaL'impianto - è proprio il caso di dirlo - fa acqua da anni. Da anni la piscina se la passa male: dalle infiltrazioni nei soffitti, alle vasche che perdono. Per non parlare delle docce che erogano acqua fredda se i rubinetti aperti sono pochi e la pressione scende. Adesso, a complicare il quadro, ci sono il Covid-19 e la scadenza della proroga con cui la Sport Management gestiva l'impianto. E a rimetterci sono i cittadini e i lavoratori, collaboratori sportivi del gestore, ormai ex, che si trovano senza lavoro. A sollevare il problema della piscina e ad esprimere solidarietà a quei lavoratori è, in una nota, Forza Italia la quale evidenzia però una serie di inefficienze del gestore negli anni. Il contratto che affidava l'impianto alla Sport Managment - a fare il punto è Paolo Balloni, assessore con delega allo Sport - è scaduto nel dicembre scorso e la piscina è stata gestita in proroga fino al 31 marzo, in emergenza Covid. La Sport Management - continua l'assessore - non ha espresso interesse a proseguire nella gestione in proroga. Ad oggi quindi un gestore non c'è. La piscina, dunque, il 25 maggio - è quella la data prevista dal Dpcm per la riapertura degli impianti - rimarrà chiusa. anche perchè se la passa parecchio male e ha bisogno di una serie di lavori. Le carenze sono state evidenziate anche da Forza Italia durante un sopralluogo lo scorso febbraio:«La gestione non ha trovato pienamente soddisfatto il nostro partito sia dal punto di vista di alcuni servizi erogati all'utenza, sia per la manutenzione ordinaria». Non solo: gli azzurri ritengono che anche una ulteriore prorogatio non avrebbe risolto i problemi e si riferiscono in particolare al malfunzionamento delle condutture dell'acqua calda: «Non ci illudiamo che ciò che nonè stato fatto anni prima potesse essere fatto in regime di prorogatio«. Insomma per ora il gestore non c'è, ma c i sono soggetti interessati anche alla gestione temporanea in attesa dell'affidamento - spiega Balloni - e c'è - aggiunge l'assessore ai lavori pubblici Marco Guidi - un bando in scadenza domani. È un bando - chiarisce Guidi - per cercare promotori di progetti, soggetti interessati a realizzare lavori alla piscina o a rifarla interamente per poi gestirla. Un bando che è una prima fase a cui seguirà, la gar per l'assegnazione lavori. --C.S.