MENU
Chiudi
29/10/2018

La frana sotto la chiesa arriva in consiglio

Il Centro

Dopo la denuncia del prete di Madonna degli Angeli, anche Costa e Rispoli chiedono l'avvio dei lavori
CHIETI I consiglieri comunali si muovono in soccorso di don Roberto Miccoli e dei residenti di Madonna degli Angeli alle prese con i gravi problemi del dissesto idrogeologico. Due interrogazioni consiliari sono state depositate in Comune a firma dei consiglieri di Forza Italia Maurizio Costa e del gruppo misto Stefano Rispoli . Entrambe chiedono di sbloccare la situazione per piazza Monsignor Venturi e via Della Porta, minacciate da un imponente movimento franoso. La Regione ha messo finalmente a disposizione i fondi attesi da quattro anni, ma il Comune non riesce a fare la gara d'appalto. Per via Modesto della Porta, strada chiusa al transito da tempo, e per piazza Venturi, dove si trova la parrocchia di Madonna degli Angeli, che ha il sagrato interdetto al pubblico proprio a causa della frana, c'è a disposizione un finanziamento di 830mila euro. Don Roberto non riesce ancora a capacitarsi di come i soldi restino ancora inutilizzati da mesi, nonostante i gravissimi problemi dell'area. Senza contare che si va incontro alla brutta stagione, che potrebbe peggiorare ancora di più la situazione. Il parroco ha interessato l'intera amministrazione comunale, a cominciare da sindaco e giunta. Ma non è riuscito a ottenere risposte. Due consiglieri hanno però deciso di portare il problema in consiglio per cercare di smuovere le acque. Della situazione si è occupato anche il capogruppo consiliare della Lega, Diego Costantini . Il consigliere ha cercato di capire perché non si riesce ad avviare la gara d'appalto e gli è stato risposto che gli uffici sono oberati di pratiche da sbrigare. Secondo la stima ricevuta, si potrà partire con la gara d'appalto a marzo dell'anno prossimo. Sicuramente troppo tardi, per don Roberto.

Foto: Il sagrato della chiesa di Madonna degli Angeli a rischio frana

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore