MENU
Chiudi
10/08/2018

La città pulita costa 15 milioni

La Prealpina

Al via la gara di appalto per la gestione dell ' igiene pubblica. Incarico per cinque anni
E ' stato indetto dal Comune l ' appalto per l ' igiene urbana: il budget finanziario della gara è di oltre 15 milioni di euro in 5 anni. Le buste delle ditte in gara (che si svolgerà a livello europeo) saranno aperte verso la metà del prossimo mese di settembre. L ' attuale assegnazione del servizio all ' azienda Econord era scaduto a giugno e, anche per poter organizzare al meglio le varie pratiche tecniche e burocratiche riguardanti la gara, è stato prorogato sino alla fine dell ' anno. Entro il prossimo 31 dicembre dovrà insomma essere individuata la nuova azienda appaltatrice; l ' ente locale si occuperà poi di seguire con la massima attenzione la fase di passaggio con l ' eventuale rinnovo all ' attuale azienda appaltatrice oppure il passaggio di consegne. «L ' appalto è finanziato con fondi di bilancio nelle disponibilità comunali, derivanti dagli introiti della Tari (Tassa rifiuti) applicata alle utenze domestiche e non domestiche che hanno sede in città - fanno sapere dal Comune - l ' importo a base di gara comprende i costi annui della manodopera addetta ai servizi, e cioè il personale operativo direttamente impiegato nelle attività di raccolta rifiuti, spazzamento e igiene urbana in genere, per un costo stimato pari a 1.978.000 euro, Iva esclusa». Dal punto di vista operativo, l ' appalto riguarda la raccolta e il trasporto rifiuti, differenziati e non e gli ingombrati, nonché la gestione del centro di raccolta comunale ( che è stato di recente ampliato e riqualificato). E ' compresa poi anche la pulizia e il lavaggio delle strade, un ' attività quest ' ultima svolta a rotazione nelle diverse zone della città: nonostante questa sia ormai da tempo attuata, capita sistematicamente che gli operatori debbano rivolgersi alla polizia locale per sanzionare le auto troppo spesso lasciate in divieto. Fa parte anche dei compiti previsti anche una fattiva collaborazione con l ' ente locale nel promuovere attività di sensibilizzazione e informazione verso la cittadinanza riguardo a tutte le tematiche legate all ' ambiente e all ' igiene urbana. Tra le novità che saranno introdotte c ' è ad esempio il fatto che la pulizia delle aiuole e delle vicine aree stradali sarà direttamente affidata alla stessa azienda appaltatrice, mentre in precedenza veniva assegnata ad una società diversa. L ' obiettivo dell ' amministrazione del sindaco Alessandro Fagioli è insomma quello di far sì che le diverse aree pubbliche siano pulite tutte in contemporanea, cercando in questo modo di rendere la città sempre più vivibile e accogliente. Gianluigi Saibene

Foto: C ' è anche la pulizia delle strade tra le mansioni richieste per l ' appalto di igiene (Foto Blitz)

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore