scarica l'app
MENU
Chiudi
12/03/2020

La Broni-Stradella rinnova il parco mezzi della raccolta rifiuti

La Provincia Pavese - O. M.

appalto da 200mila euro
STRADELLA. Un appalto da quasi 200 mila euro per rinnovare (seppur con veicoli usati) una parte del parco mezzi dedicato alla raccolta dei rifiuti.La Broni-Stradella pubblica ha emesso d'urgenza nei giorni scorsi un bando di gara finalizzato alla fornitura di cinque veicoli usati (di non più di 10 anni), attrezzati per la raccolta, che andranno a sostituire altri mezzi arrivati ormai al limite di usura. La Broni-Stradella pubblica, infatti, effettua il servizio, sia di normale differenziata che di "porta a porta", in oltre 60 Comuni tra Oltrepo e Basso Pavese, con un territorio da coprire molto vasto. L'appalto è stato diviso in quattro lotti: la richiesta della società è di un autocarro scarrabile (lotto 1, 55 mila euro), un autocarro scarrabile con gru (lotto 2, 65 mila euro), due veicoli da 3,5 tonnellate con autocompattatore (lotto 3, 54 mila euro), un veicolo satellite con vasca tipo "Piaggio Porter" (lotto 4, 7 mila euro), per un totale dell'appalto che ammonta a 181 mila euro. L'urgenzaI veicoli dovranno essere disponibili in pronta consegna e dovranno essere stati immatricolati dopo il primo gennaio del 2010. Ogni ditta che decide di partecipare alla gara ha la possibilità di presentare offerte per uno o più lotti, inoltre per il lotto 3 è possibile presentare un'offerta anche per uno solo dei due veicoli, con un conseguente ribasso dell'importo a 27 mila euro. Le domande dovranno essere inviate esclusivamente via pec entro le 12 del 18 marzo; l'appalto per ogni lotto sarà assegnato con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Il secondo appaltoI veicoli saranno assegnati all'autoparco di Stradella, in regione Gioiello (piazzola ecologica), dove sono custoditi tutti i mezzi utilizzati dalla società.Proprio ieri, intanto, sono scaduti i termini per la presentazione delle manifestazioni di interesse per la riassegnazione dell'appalto da 300 mila euro per la manutenzione ordinaria e straordinaria dei 72 automezzi in dotazione al personale della Broni-Stradella pubblica. Il parco è formato da 34 mezzi con peso superiore alle 3.5 tonnellate, ovvero i camion e i compattatori utilizzati per la raccolta dei rifiuti, e altri 37 mezzi tra automobili e furgoni. L'assegnazione dell'appalto avverrà con il criterio del minor prezzo.--O. M.