scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
23/02/2021

Isole ecologiche stop: i residenti protestano

QN - Il Resto del Carlino

polemiche
Le tredici isole ecologiche dovevano arrivare a giorni e invece non approderanno in città. Nei giorni scorsi il Comune aveva dato il via libera alla consegna in via d'urgenza delle isole ecologiche automatizzate per la raccolta differenziata smart in centro storico. Erano attese da tempo ma ora è arrivato lo stop: è stata revocata la procedura, per il ricorso preannunciato da uno dei partecipanti alla gara d'appalto che è rimasto escluso. «È opportuno e necessario da parte della stazione appaltante - spiegano gli uffici - procedere con una verifica di quanto evidenziato dalla ditta per quanto attiene la fase di valutazione delle offerte presentate in sede di gara. È pertanto necessario a scopo precauzionale e a garanzia di tutti i soggetti interessati, procedere, nelle more delle verifiche, con l'immediata revoca della consegna anticipata dell'appalto». Ad aggiudicarsi la gara una ditta di Valenzano in provincia di Bari. Un bando sofferto perché l'anno scorso, con la prima procedura negoziata nessuna delle offerte pervenute era risultata idonea. Il valore dell'appalto finanziato con fondi regionali è di circa 175mila euro. Le 13 isole smart sarebbero dovute arrivare il 6 marzo e raggiungere circa 1.400 utenze. Dovrebbero essere collocate dove ora si trovano le isole di prossimità. Quattro le isole grandi standard, da installare due in piazza Spontini e poi in Largo Saponari e all'Arco Clementino. Altre sette isole più piccole saranno dislocate fra le vie: Posterma, delle Terme, Francesco di Giorgio Martini, Vicolo Amici, piazza Federico Conti, via Farri e Costa Mezzalancia. Due ancora più piccole a Piazza Nuova.