scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
06/05/2021

Interventi nelle scuole ecco 11 milioni di euro

La Gazzetta Del Mezzogiorno

L ' EDILIZIA SCOLASTICA LE OPERE SONO PER LE «SUPERIORI»
L ' ELENCO I cantieri si apriranno nei seguenti istituti: Archimede; Flacco; Vittorino; Liside; Pitagora; Mondelli; Einaudi; Righi, al Don Milani e altri La Provincia ottiene un finanziamento dal ministero dell ' Istruzione
FABIO VENERE l Undici milioni di euro per le scuole della provincia di Taranto. Si tratta degli istituti superiori sui quali esercita la sua competenza l ' Amministrazione provinciale. Questa dote finanziaria, così come la Gazzetta aveva già anticipato, si aggiunge ad un altro cospicuo stanziamento assegnato all ' Am ministrazione presieduta da Gio vanni Gugliotti . In particolare, da quel che si apprende da fonti ministeriali, a Provincia di Taranto ha avuto una assegnazione di 8,4 milioni con decreto del ministro dell ' istruzio ne, d ' intesa con il ministro dell ' Economia e delle finanze, lo scorso 1 ottobre 2020, per la messa in sicurezza e per la riqualificazione energetica delle scuole di secondo grado, candidando tre scuole superiori: istituto «Archimede» di Taranto, istituto «Mediterraneo» di Maruggio e istituto «Flacco» di Castellaneta. Inoltre, la stessa Amministrazione provinciale di Taranto ha conquistato un ulteriore stanziamento di 11,1 milioni di euro con decreto del ministro dell ' istruzio ne 10 marzo 2021, n. 62, sempre per le scuole superiori, rispetto al quale tutte le province e città metropolitane hanno avuto tempo fino allo scorso 30 aprile per individuare gli interventi da candidare e comunicarli al ministero dell ' Istruzione. E, per quel che riguarda Taranto, quest ' adempi mento è stato rispettato nei tempi previsti. Dunque, le schede con l ' elenco degli interventi da programmare sono già sulle scrivanie ministeriali. Che, probabilmente entro 30 - 60 giorni, dovrebbero approvarli dando così il via libera al definitivo provvedimento. Solo da quel momento in poi, partirà la corsa contro il tempo degli uffici tecnici provinciali che dovranno definire i livelli di progettazione e assegnare i relativi appalti entro la fine dell ' anno. In caso contrario, il finanziamento potrebbe essere revocato dal ministero. Apparentemente, anzi realmente, non sembra esserci molto tempo a disposizione anche in considerazione del fatto, ma la recente modifica del Codice degli appalti va in soccorso alla Provincia che, probabilmente, seguirà la strada del cosiddetto appalto integrato. Che, in sintesi, assegna all ' impresa aggiudicataria dei lavori l ' obbligo di provvedere anche al progetto esecutivo. Ora, snocciolate le cifre, definito il percorso da seguire e stabiliti i tempi, non resta che elencare quali istituti scolastici superiori beneficeranno di questi interventi di riqualificazione. Dunque, oltre alle tre scuole già evidenziate («Archimede» di Taranto; «Flacco» di Castellaneta e «Mediterraneo» di Maruggio), si tratta di: «Pitagora» di Taranto; «Vittorino da Feltre» di Taranto; «Fermi» di Taranto; «Cabrini» di Taranto; istituto «Mondelli» di Massafra; istituto «Bellisario - Sforza» di Palagiano; istituto «Don Milani» di Grottaglie; istituto scolastico «Moscati» di Grottaglie; «Liside» di Taranto; istituto «Einaudi» di Manduria; istituto secondario «Righi» di Taranto (sede di Paolo VI). Infine, grazie ai fondi stanziati per l ' adeguamento alle misure anti Covid è previsto un ampliamento delle aule dell ' isti tuto «Vico» di Laterza con lavori pari a circa 600mila euro. Progetti e (soprattutto) cifre che testimoniano l ' incremento registrato negli ultimi anni della capacità di ottenere dei finanziamenti ministeriali da parte degli uffici del settore dedicato alla progettazione dell ' edilizia scolastica.

Foto: A MASSAFRA L ' istituto scolastico agrario «Mondelli»