scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
11/05/2021

Innovazione, green e turismo In arrivo sei bandi da 1,2 milioni

Gazzetta di Mantova - Igor Cipollina

Dal riciclo all'e-commerce: contributi a fondo perduto per le imprese del territorio Via Calvi: «Una spinta per agganciare le dinamiche accelerate dalla pandemia» l'iniziativa della camera di commercio
«Non sono bandi Covid» ripete il segretario generale della Camera di commercio di Mantova, Marco Zanini. Non sono toppe per rabberciare gli squarci aperti dalla pandemia, piuttosto una spinta per agganciare le dinamiche che il virus ha accelerato. Così i sei bandi per il sostegno alle imprese del territorio che Via Calvi lancerà tra maggio e giugno: più di 1,2 milioni di euro di contributi a fondo perduto (in parte cofinanziati dalla Regione) per incoraggiare l'innovazione tecnologica, l'internazionalizzazione e l'economia circolare.Con un occhio di riguardo per le categorie più aggredite dalla pandemia, questo sì: baristi, ristoratori, titolari di strutture ricettive, cinema, teatri, musei (purché privati) e anche di palestre. Ma sempre in un'ottica di rilancio e investimento nel futuro prossimo. Domani, praticamente oggi. Per tradurre i guasti del virus in un'opportunità, in una ripartenza che accordi il lavoro di prima a un nuovo respiro imprenditoriale. Allo spirito di un tempo smaterializzato, che corre più veloce.Finanziato con 60mila euro, e riservato alle aggregazioni d'imprese, il bando per l'economia circolare asseconda il riciclo, la prototipizzazione di nuovi materiali, i progetti che allunghino il ciclo di vita dei prodotti. Ma non è un ammiccamento furbetto a una tendenza modaiola: «È un bando che interpella e coinvolge le competenze innovative in campo ecologico - rivendica Zanini - con l'obiettivo di lanciarle sul territorio».La scossa più robusta all'innovazione arriva dal bando Voucher digitale, che mette in campo 500mila euro e rilancia le misure del Piano nazionale Impresa 4.0, attraverso contributi all'acquisto di hardware e software per la robotica, l'Internet delle cose, la tecnologia Blockchain, la consulenza e la formazione. Il bando numero tre scommette 80mila euro sull'e-commerce (più altre quote eventuali a carico di Regione Lombardia), sollecitando l'apertura di canali commerciali sia per i mercati nazionali sia per quelli esteri, su piattaforme nuove e su marketplace esistenti, business to business e business to consumer.Finanziati interamente da Via Calvi, i tre bandi per il rilancio del turismo e delle iniziative di animazione del territorio agiscono su direttrici diversi. Due prevedono interventi mirati, di nicchia, puntando rispettivamente su pacchetti di prossimità ed enoagriturismo. Il terzo, da 250mila euro, è quello che tende la mano alle categorie più bastonate dal Covid, offrendo contributi sia per interventi strutturali, e per l'acquisto d'impianti e macchinari, sia per attività di promozione, campagne di marketing sui social, vetrine intelligenti, presentazioni online.I sei bandi saranno illustrati lunedì alle 10.30 durante un webinar : per le iscrizioni è possibile consultare il sito www.mn.camcom.gov.it, oppure scrivere a finanziamenti@mn.camcom.it. «Bandi Covid? No - insiste Zanini - un passo verso il riposizionamento competitivo delle imprese del territorio». --Igor Cipollina